La Ferrari annuncia la data di presentazione della nuova monoposto 2017

Pubblicato il autore: Fabiola Granier Segui
La Ferrari annuncia la data di presentazione della nuova monoposto 2017

La Ferrari annuncia la data di presentazione della nuova monoposto 2017

La Ferrari ha finalmente deciso quando presenterà la nuova macchina per la stagione 2017 di Formula 1, quella in cui probabilmente qualcosa di molto importante accadrà all’interno del circus grazie ad una grandissima rivoluzione del regolamento e delle novità portate anche a livello tecnico e meccanico.

La Scuderia di Maranello, infatti, ha annunciato la data in cui verrà svelata ai media la nuova Ferrari di stagione: la data scelta dal team è il 24 Febbraio 2017, quando la monoposto del 2017 verrà presentata sul circuito di Fiorano, dove saranno girati anche dei video di presentazione.

Il presidente della Ferrari Sergio Marchionne ritiene che gli sforzi di ristrutturazione della squadra nel 2016 avranno un impatto molto positivo l’anno prossimo e potranno essere determinati nel raggiungimento di nuovi e importanti obiettivi in campionato: “Abbiamo fatto dei grandi cambiamenti, preferisco guardare al futuro in un modo diverso”, ha infatti dichiarato Sergio Marchionne. Poi il presidente ha voluto continuare: “Non mi pento delle scelte fatte, sono state ben pensate. La squadra sta dando il suo tutto e ha una grande voglia di vincere. Ci sono ancora molte cose che mancano, ma la squadra è la squadra, non siamo in procinto di cambiare ora. La nostra pratica di lavoro è già diversa rispetto a quella di agosto, da quando infatti Mattia Binotto ha preso in mano le redini della squadra”, ha poi specificato meglio in Ferrari.

“Il cambiamento organizzativo è stato anche in parte fatto per portare un po’ la calma. Mettere nel lavoro e i risultati arriveranno”, ha poi concluso Sergio Marchionne.

La parola poi è passata anche a Mattia Binotto, direttore tecnico della Ferrari, che ha aggiunto: “Ci sono così tante modifiche alle norme in materia di aerodinamica”, ha dichiarato parlando dei grandi cambiamenti di regolamento e a livello meccanico della prossima stagione 2017. “Vedremo auto che sono molto più veloci nelle curve, in accelerazione e in frenata”, ha poi continuato.

Binotto ha ancora detto: “Non si può dire che qui a Maranello noi non siamo in grado di costruire una macchina così … È solo una questione di tempo. Quello che ci mancava quest’anno è stata la capacità di reagire rapidamente. Dobbiamo essere in grado di introdurre nuove soluzioni prima che lo facciano anche gli altri”, ha chiarito Binotto.

Alle sue parole seguono anche quelle del Team Principal Ferrari, intervenuto per chiarire anche la situazione dei piloti soprattutto nel momento più delicato della Scuderia, tra contratti in scadenza e l’ombra della Mercedes pronta per l’assalto in futuro. Maurizio Arrivabene infatti ha voluto ringraziare i tifosi del Cavallino: “Siete stati molto pazienti, ce la metteremo tutta per non deludervi” e poi ha specificato la situazione soprattutto di Sebastian Vettel, più volte accusato di essere “demotivato” : Con Vettel e Raikkonen abbiamo in squadra due campioni del mondo. Sebastian ieri era qui a lavorare al simulatore, ha detto e ripetuto che vuole vincere con la Ferrari. Sta a noi dargli una macchina adeguata per farlo”, ha poi concluso Maurizio Arrivabene, con un augurio per il 2017.

  •   
  •  
  •  
  •