La Formula 1 sotto shock: Nico Rosberg annuncia il ritiro

Pubblicato il autore: Fabiola Granier Segui
La Formula 1 sotto shock: Nico Rosberg annuncia il ritiro

La Formula 1 sotto shock: Nico Rosberg annuncia il ritiro

Nico Rosberg ha sorpreso tutti pubblicando sulla sua pagina personale Facebook l’annuncio del ritiro dalla Formula 1. Il neo campione tedesco, da pochissimo iridato, ha deciso di lasciare ufficialmente il circus di F1 con un annuncio prima sul web poi durante il Gala della Fia in corso a Vienna: “Ho dato tutto per il mio sogno e l’ho raggiunto”, ha scritto il numero 6 della Mercedes. “Da 25 anni nelle corse, vincere è sempre stato il mio sogno, diventare campione del mondo di Formula Uno. Attraverso il duro lavoro, il dolore, i sacrifici, ho raggiunto questo obiettivo”, ha scritto su Facebook.

Il messaggio di Nico Rosberg su Facebook

Rosberg poi ha continuato: “Ho scalato la mia montagna, ora sono sulla vetta. La mia emozione più forte in questo momento è profonda gratitudine nei confronti di tutti coloro che mi hanno sempre sostenuto e appoggiato per raggiungere questo sogno”.

Rosberg ha commentato poi la stagione: “Quest’anno, vi dico, è stato così dannatamente difficile. Ho spinto come un matto in ogni gara, dopo le delusioni degli ultimi due anni; queste hanno alimentato la mia motivazione a livelli che non avevo mai sperimentato prima. E, naturalmente, questo ha avuto un impatto molto forte su coloro i quali amo di più. Non riesco a trovare parole sufficienti per ringraziare mia moglie Vivian; lei è stata incredibile. Ha capito che questo anno è stata la nostra opportunità di farcela, e ha creato il giusto spazio per me, per farmi recuperare a pieno dopo ogni gara, stando accanto a nostra figlia e a tutti”, ha continuato.

Leggi anche:  Francia e Germania, tra Gran Premio e grande calcio

“Quando ho vinto la gara di Suzuka, quello è stato il momento in cui il destino del titolo era nelle mie mani, ho cominciato ad avere grande pressione ed è stato lì che ho cominciato a pensare alla fine della mia carriera agonistica, se fossi diventato campione del mondo. Domenica mattina ad Abu Dhabi, sapevo che poteva essere la mia ultima gara e quella sensazione schiarii la testa prima della partenza. Ho voluto godere di ogni parte dell’esperienza, sapendo che sarebbe potuta essere l’ultima volta… e poi le luci si sono spente e ho avuto i più intense 55 giri della mia vita. Ho preso la mia decisione il Lunedi sera. Dopo aver riflettuto per un giorno, le prime persone a cui l’ho detto sono state Vivian e Georg (Nolte, dal team di gestione di Nico), dopo a Toto”, ha continuato Nico Rosberg parlando della sofferenza con cui è arrivato a prendere la decisione probabilmente più difficile della sua vita.

Leggi anche:  Francia e Germania, tra Gran Premio e grande calcio

Poi il momento della speranza e dell’emozione: “Toto ha capito. Sapeva subito che ero completamente convinto e mi ha rassicurato. Il mio successo più grande sarà sempre aver vinto il campionato del mondo con questo incredibile team di persone, le frecce d’argento”, ha commentato parlando del grande sostegno ricevuto anche dalla Mercedes.

Nico Rosberg ha chiuso il suo messaggio su Facebook: ”Ora, sono qui solo per godermi il momento. Nelle prossime settimane rifletterò sulla stagione e avrò anche il tempo di rivivere ogni esperienza. Dopo di che, capirò cosa la vita ha in serbo per me”, ha concluso Rosberg.

  •   
  •  
  •  
  •