Formula 1, svelata la nuova Sauber: “Vogliamo tornare competitivi”

Pubblicato il autore: Damir Cesarec Segui

sauber
E’ stata svelata online la nuova Sauber C-36 che prenderà parte al Mondiale 2017 di Formula 1, che si aprirà tra un mese a Melbourne, in Australia. Le immagini della nuova monoposto sono state pubblicate in anteprima sul profilo Twitter della scuderia svizzera. La vettura, rigorosamente motorizzata Ferrari, ha cambiato leggermente look rispetto al passato: la livrea è dominata dal classico colore blu ma con ampi spazi bianchi e alcuni inserti dorati. Il muso è a freccia, sono aumentate le dimensioni sia dei diffusori che degli alettoni, mentre una lunga pinna di squalo parte dall’airscoop.

Al volante della monoposto di Hinwil ci sarà la coppia formata da Marcus Ericsson e Pascal Wehrlein. Il pilota svedese è stato confermato nonostante lo zero incamerato nella casella dei punti la scorsa stagione. Accanto a lui ci sarà il giovane tedesco il quale è stato a lungo in lizza per affiancare Lewis Hamilton alla Mercedes.
Ma il primo a scendere in pista nei test invernali in programma lunedì prossimo al Montmelò sarà Antonio Giovinazzi. Il giovane italiano, terzo pilota della Ferrari, sostituirà Wehrlein costretto a saltare i test sul circuito catalano dopo un infortunio riportato nel corso della Race of Champions.

Dopo aver rischiato seriamente di non presentarsi ai nastri di partenza della nuova stagione in virtù delle ormai note difficoltà finanziarie, la scuderia elvetica riparte con rinnovate ambizioni per migliorare il decimo posto conquistato nel 2016, quando superò in extremis la Manor che nel frattempo ha dovuto chiudere i battenti.

Per il team fondato da Peter Sauber quella che prenderà il via in Australia sarà la 25esima stagione in Formula 1, un traguardo importante reso possibile grazie soprattutto all’iniezione economica della nuova proprietà.
“Insieme alla Longbow Finance S.A. abbiamo una grande occasione per essere competitivi e tornare nuovamente a vincere in Formula 1 – spiega il team principal Monisha Kaltenborn -. “Vogliamo avvicinarci con un nuovo approccio e abbiamo già fatto i primi passi con l’obiettivo di costruire una base solida per il futuro.”
Il nuovo regolamento potrebbe favorire la risalita. “Dobbiamo chiaramente migliorare. Con la nuova Sauber C-36 abbiamo una base solida, nonché le risorse necessarie per sviluppare ulteriormente la monoposto nel corso della stagione. Questo sforzo è finalizzato a riposizionarci al centro della griglia” – conclude la Kaltenborn -.

Nella fabbrica di Hinwil ci sarà poi un gradito ritorno: Joerg Zander è infatti il nuovo direttore tecnico. L’ingegnere tedesco torna dopo dieci anni nel team nel quale ha lavorato nella stagione 2006/07 come capo progettista dell’allora BMW Sauber.

 

  •   
  •  
  •  
  •