Formula Uno: Bottas conquista il GP di Sochi, secondo e terzo posto per le Ferrari

Pubblicato il autore: Mara Pesenti

Valtteri Bottas conquista la sua prima vittoria in Formula 1 e lo fa nel GP di Sochi. Lo aveva dichiarato nella conferenza stampa di giovedì e lo ha dimostrato oggi: sta guadagnando sempre più confidenza con la sua monoposto. Il secondo pilota della Mercedes ha tagliato il traguardo per primo, precedendo le due Ferrari rispettivamente di Vettel e Raikkonen. Buona la gara delle due rosse, che comunque si dimostrano competitive e vicine alla Mercedes in quanto a competitività. Deludente quarto posto invece per il tre volte campione del mondo Lewis Hamilton. Ad ogni modo, Vettel allunga su Hamilton nella classifica generale, portandosi a più tredici punti. Male la Red Bull che lascia a piedi Ricciardo e che con Verstappen arriva quinta, ma a un’eternità dai quattro davanti.

Cronaca.
Il GP di Sochi è di Valtteri Bottas. Vittoria la sua meritata e guadagnata grazie a una splendida partenza. Il finlandese infatti, allo spegnersi dei semafori, fa uno scatto e si affianca a Sebastian Vettel. Il tedesco della Ferrari prova a mantenere la prima posizione, ma in curva è costretto a lasciare andare la Mercedes. Kimi Raikkonen non è stato autore di una grande partenza, però è riuscito comunque a tenere dietro la monoposto di Lewis Hamilton. La pista del GP di Sochi è una delle preferite di Bottas e lo ha dimostrato durante tutto il weekend, riuscendo ad essere sempre più efficace del suo compagno di squadra. Durante tutto il corso della gara, l’inglese è stato più lento di Bottas, tagliando il traguardo a più di 20 secondi di distanza, un’eternità per la Formula 1. Vettel perde tempo su Bottas nel corso dei primi giri, ma poi ritorna a guadagnare dopo il ventesimo giro. La Mercedes è la prima a fare il pit stop con il finlandese, mentre la Ferrari tenta con Vettel di rimanere in pista il più possibile per guadagnare secondi preziosi sull’avversario. Seb però non ce la fa ed è costretto a uscire dietro a Bottas e tentare quindi la rimonta. Il tedesco mette a segno una serie di giri perfetti e si avvicina a Valtteri, arrivando sotto al secondo negli ultimissimi giri. Questo però non sarà comunque sufficiente per conquistare la vittoria, complice anche un’incomprensione con Felipe Massa per il doppiaggio in seconda e terza curva nel corso dell’ultimo giro.  Sarà proprio la Mercedes con Bottas a conquistare il gradino più alto del GP di Sochi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  F1, Checo Perez vince il GP Singapore: ecco la decisione della FIA - FOTO