Ferrari F2001B di Schumacher all'asta: vinse nel GP d'Australia nel 2002

F1, la Ferrari F2001B di Schumacher all'asta, un vero e proprio pezzo di storia della Scuderia di Maranello. La macchina vinse il GP d'Australia nel 2002 e conquistò la 150° pole position. Scopriamo i record raggiunti dalla Ferrari nelle aste precedenti.

F2001B di Schumacher all'asta

La Ferrari F2001B di Michael Schumacher all'asta principale di RM Sotheby's a Monterey dal 16 al 19 agosto. Secondo quanto riportato da SkySport, la vendita potrebbe battere un record. Ricordiamo che la macchina vinse il GP d'Australia nel 2002 e conquistò la 150° pole position, in questa occasione il fratello Ralf ebbe un incidente con l'altra Rossa di Barrichello. Di seguito, i record raggiunti dalla Ferrari nelle aste precedenti.

F2001B di Schumacher all'asta: storia e record precedenti

F1, la Ferrari F2001B di Schumacher all'asta, un vero e proprio pezzo di storia della Scuderia di Maranello, vinse in Australia nel 2002. L'auto in vendita all'asta principale di RM Sotheby's Monterey potrebbe raggiungere un nuovo record. Ricordiamo che non è la prima Ferrari guidata da dal pilota ad essere messa all'asta. La F2003-GA nel 2022 venne venduta per 14,9 milioni di dollari. Un record che frantumò il precedente primato detenuto dalla F2001, che nel 2017 fu battuta per la cifra di 7,5 milioni di dollari.

GP d'Australia del 2002: una gara memorabile

Gara memorabile quella di Michael Schumacher nel GP del 2002 di F1, conquistò la 150° pole position. Durante la gara l'ex pilota rimontò dalla quarta posizione vincendo per distacco su Montoya. La vettura sarà venduta a Monterey, il telaio 215 è uno dei pochissimi telai di F1 ad essere sempre andato a podio durante la sua carriera agonistica.