Formula 1, Ferrari: è ufficiale Lewis Hamilton. Il pilota britannico a Maranello dal 2025

Nel giorno in cui si chiude il calciomercato invernale, Lewis Hamilton viene ingaggiato dalla Ferrari. Le indiscrezioni di inizio giornata, che sembravano clamorose, sono divenute realtà in poche ore. L'approdo del pilota britannico, che farà parte della scuderia di Maranello dal 2025, è stato ufficializzato nel tardo pomeriggio.

Stavolta è ufficiale: Lewis Hamilton è un pilota della Ferrari. Le clamorose indiscrezioni partite dal primo giorno di febbraio si sono susseguite con forza, fino a renderne reale l'approdo.

Ferrari: è ufficiale Lewis Hamilton

Il pilota britannico, 39 anni, lascerà la Scuderia Mercedes, in cui è approdato 11 anni fa, al termine del 2024. Era prevista anche un'opzione per prolungare il contratto di una ulteriore stagione con la casa automobilistica tedesca, avente la sede principale a Brackley, nel Regno Unito. Così non è stato. Nel tardo pomeriggio, mediante la voce di Toto Wolff, il Direttore Esecutivo, è stato reso pubblico il mancato rinnovo di Hamilton; successivamente, è giunta anche la nota della Ferrari che ha ufficializzato l'approdo del 7 volte Campione del Mondo (nel 2008 con la McLaren, nel 2014, 2015, 2017, 2018, 2019 e 2020 con la Mercedes) a partire dalla stagione 2025. Charles Leclerc sarà, quindi, il suo nuovo compagno di squadra. Di conseguenza, il rapporto di Carlos Sainz con il "Cavallino Rampante" è destinato a interrompersi al termine di quest'anno per lasciar spazio al neo arrivato.

Lewis Hamilton, nativo di Stevenage (a circa 50 chilometri da Londra), porta con sé uno score di innumerevoli GP vinti, oltre 100, che si aggiungono ad altri record personali. È, difatti, il pilota che ha ottenuto più di tutti nella storia della Formula 1, tra vittorie, podi, pole position e punti. Non si hanno ancora dettagli circa lo stipendio che egli percepirà dal Team di Maranello. Alla Mercedes, la retribuzione del 2023 è stata di circa 50 milioni di Euro.

Relativamente all'aspetto economico, la Ferrari ha registrato nell'anno precedente un utile netto di ben oltre un miliardo di Euro, soglia raggiunta per la prima volta nella propria storia. A beneficiare di questo gigantesco incremento anche i dipendenti, circa 5 mila, ciascuno dei quali riceverà un premio che oscilla tra i 7 e i 13 mila Euro, in proporzione alla qualità del lavoro svolto e al numero di presenze registrate.