Motogp, Crutchlow: “Posso tornare al vertice”

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

Crutchlow666_3

Il pilota britannico è confidente di poter riconquistare la forma che lo ha visto protagonista nelle passate stagioni, quando era quasi sempre sul podio.


Dopo una stagione difficile in Ducati, Cal è passato al team LCR Honda di Lucio Cecchinello, dove guiderà una Honda RC213V. Il 29 enne, che in questo periodo si sta allenando in California, crede che potrà essere una minaccia per i “Fantastici 4”, Marquez, Rossi, Lorenzo e Pedrosa. Nel 2013, dove correva per il team Yamaha Tech3, Cal è stato il pilota inglese più forte nella classe regina, dopo la leggenda Barry Sheene, con 4 podi e 2 pole position. Ai microfoni di MCN, Crutchlow ha dichiarato:

Mi sento veloce abbastanza per poter tornare ad essere competitivo. Non dico che in tutte le gare vincerò o salirò sul podio ma credo di riuscire a tornare dov’ero nel 2013. Il minimo che devo fare è infatti simile al 2013. E’ stato divertente riottenere la fiducia nelle ultime gare dello scorso anno e portarla avanti per il 2015. E’ stato importante far vedere a tutti che io sono ancora un pilota veloce. Sapevo di avere la velocità, ma la gente crede che tu ti alzi al mattino e non sai più guidare come facevi prima. Non è stato così. E anche quando sapevo che avrei lasciato la Ducati non mi sono mai arreso, ho sempre dato il 100%, ma non avevo il feeling che speravo. Stavo soffrendo con la mia confidenza in moto, ma a Philip Island (dove è caduto all’ultimo giro mentre era in seconda posizione, ndr) ho fatto vedere di cosa sono capace. Ora dovrò imparare dall’inizio una nuova moto ma spero di essere più veloce dello scorso anno. Non ho mai dubitato della mia velocità, uno non smette di essere veloce da un giorno all’altro!”

  •   
  •  
  •  
  •