MotoGP Ducati, rimandato il debutto della GP15

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

25958_la_ducati_fa_progressi,_ma_dovizioso_resta_prudente La conferma è arrivata direttamente dal general manager del settore corse della Ducati Giggi Dall’Igna, in un’intervista al sito ufficiale della MotoGP (motogp.com) che sarà pubblicata lunedì prossimo: il 4 febbraio a Sepang non ci sarà il debutto della tanto attesa Desmosedici GP15.  Andrea Dovizioso ed Andrea Iannone, dunque, faranno i primi test su una versione aggiornata della moto dello scorso motomondiale (la GP14), ribattezzata Desmosedici GP14.3, e che quindi avrà alcune caratteristiche della nuova moto Ducati: come spiega Dall’Igna, la GP14.3 avrà un telaio che riprende quello della GP15, e proprio su questo aspetto dovrà lavorare la coppia di piloti italiana.

Tante  le  novità della Desmosedici GP15: il motore pur rimanendo un V4 a 90 (con distribuzione desmodromica) sarà molto più corto ed avrà un cambio completamente rinnovato, l’albero motore sarà molto più pesante, il telaio sarà più piccolo rispetto alla moto della scorsa stagione ed avrà scarichi rinnovati. Resta da capire quando ci sarà il debutto ufficiale nei test: la versione ottimistica indica come data il 23 febbraio, inizio della seconda parte dei test malesiani (sempre a Sepang), la versione pessimistica, invece, vede un debutto della GP15 nei test del 14 marzo in Qatar, a soli quindici giorni dalla prima gara della Motogp 2015, proprio sul circuito qatariota.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: