Motogp, Pedrosa: cambiamenti positivi

Pubblicato il autore: [email protected] Segui

Daniel-Pedrosa

Dani Pedrosa è rimasto sorpreso dalla nuova struttura del team Repsol Honda, dopo i test di Sepang.


Pedrosa ha concluso i primi test in Malesia positivamente, a pochi decimi dietro il compagno di squadra Marc Marquez. “Sono molto contento perchè mi sento tranquillo. Siamo ancora all’inizio dell’anno e logicamente non abbiamo la stessa destrezza di quando ormai si è già avviati, ma l’attitudine e il modo di lavorare sono buoni. Ho già lavorato con Denis (Pazzaglini, ndr) in 250; con Pedro (Calvet, ndr) è la prima volta ma mi piace molto come persona; Daniel (Petzold) arriva dalla Moto2 e ovviamente avrà bisogno di tempo per acquisire tutte le informazioni della Motogp, ma impara molto in fretta. Sia il team che la Honda credono molto in lui. Sono inoltre molto contento del nuovo ruolo di Ramon (Aurin, sarà infatti il nuovo ingegnere di pista di Pedrosa, ndr) credo che stia facendo un ottimo lavoro, il team è contento perchè si è instaurata una buona dinamica. Tutti i cambiamenti sono stati fatti per il meglio, infatti nei primi test abbiamo fatto dei notevoli passi avanti e siamo migliorati molto grazie al lavoro svolto da Honda sia in Giappone che all’interno del team. I meccanici e i nuovi tecnici hanno fatto un ottimo lavoro e questo mi ha molto motivato“. 

Guardando ai prossimi test che si terranno a Sepang a partire dal 23 febbraio, Pedrosa ha dichiarato che continuerà a lavorare sulla forma fisica, approfittando della breve pausa prima di tornare in Malesia. “Tornerò a casa per qualche giorno e anche se nevica avrò ancora a disposizione qualche giorno per continuare la mia preparazione fisica prima dei prossimi test. Ho un pò di crampi, ma è inevitabile, questi test mi sono davvero di aiuto, dato che non c’è migliore preparazione di guidare la moto“.

 

  •   
  •  
  •  
  •