Motogp Qatar, parlano i “Fantastici 4”

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

032229_motogp_marquez_pedrosa_lorenzo_rossi_qatar

Questa settimana ci sarà il primo gran premio della stagione in Qatar, quello più atteso e quello più entusiasmante, sotto i riflettori del bellissimo circuito di Doha. I piloti sono già in viaggio per raggiungere il tracciato dove già da giovedì saliranno in sella alle loro moto per prendere parte alle prime libere. Valentino Rossi ha ottenuto in questa pista ben 3 vittorie, ed è stato protagonista di duelli mozzafiato negli ultimi due anni con il campione del mondo Marc Marquez. Ora Rossi, che in Qatar aveva già testato il nuovo cambio seamless agli inizi di marzo, si aspetta una gara dove tutti i rivali saranno vicini ed è pronto a dare battaglia: “Sono molto contento di partire per la prima gara, dopo così tanti giorni di test di cui sono molto soddisfatto. La moto è migliorata molto ma abbiamo ancora del lavoro da fare. Sfortunatamente abbiamo concluso i test in anticipo a causa della pioggia e sarà importante ripartire da dove c’eravamo fermati. Sembra che in Qatar ci saranno molti piloti veloci e quindi saremo molto vicini. Questo è quanto ci hanno detto i test. Non vedo l’ora di iniziare questa stagione! Mi sento carico, così come lo è il team. Sono tutti molto motivati”.
583786-4712dfd4-a741-11e4-84f2-050052afbf33
Jorge Lorenzo è desideroso di lasciarsi alle spalle il debutto della scorsa stagione (con la caduta alla prima curva del gran premio) e il suo obiettivo è quello di vincere in Qatar: “La pre-stagione è ormai conclusa e voglio iniziare al più presto possibile. I test sono stati positivi sia in termine di meccanica che di performance. A Sepang è andata meglio perchè siamo riusciti ad avere le idee chiare su come migliorare la moto. In Qatar purtroppo, nonostante sia un tracciato in cui le Yamaha si trovano bene, abbiamo faticato per trovare il migliore setup. Ora davanti a noi si presenta la prima sfida del campionato, il vero gioco e andiamo in Qatar determinati a lottare per la vittoria. Voglio dimenticare cos’è successo qui lo scorso anno e quest’anno arriviamo con una forma migliore e possiamo essere veloci già nella prima parte della stagione, quindi siamo abbastanza positivi per l’inizio del campionato”. 

Capitolo Honda. L’obiettivo principale di Marc Marquez è ovviamente vincere il terzo titolo mondiale consecutivo e quest’anno affronta la prima gara in perfetta forma fisica, rispetto allo scorso anno dove per un infortunio alla gamba sulla pista da dirt track, aveva perso gran parte della pre-stagione. “Non vedo l’ora che inizi la stagione, l’inverno è stato lungo e purtroppo a causa della pioggia abbiamo concluso prima i test in Qatar, e questo è stato molto strano, ma sono fiducioso della prima gara. Il circuito non è uno dei miei preferiti ma è comunque divertente girarci e poi segna definitivamente l’inizio del campionato. Vedremo come saranno le condizioni meteo, dopo la pioggia della scorsa settimana. Come sempre saranno fondamentali le sessioni delle classi precedenti (Moto3 e Moto2) per vedere come sarà il livello di grip sulla pista. Ci sono molti piloti veloci su moto altrettanto veloci, come abbiamo visto nei test, quindi questo primo weekend di gara sarà sicuramente interessante“.           Dani Pedrosa vuole iniziare il 2015 con il piede giusto, dopo il cambio di tecnici e meccanici all’interno del suo team, nella pre-stagione ha portato avanti il lavoro sulla sua RC213V. “Purtroppo il nostro programma di test è finito in anticipo a causa delle condizioni meteo, ma sono comunque fiducioso e contento di iniziare la nuova stagione. Da Valencia la moto è migliorata molto e ringrazio la HRC per tutto il loro lavoro e anche il mio team. Il primo weekend di gara è sempre difficile perchè devi ritrovare il giusto ritmo, anche perchè i giorni saranno 4 e non 3. Sono comunque pronto a scendere in pista e mettere all’opera tutto il nostro lavoro.

marc-marquez-e-dani-pedrosa-presentano-le-honda-motogp-2015_1.jpg_650

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: