Yamaha, Rossi: “Sarà un’ottima stagione, sono pronto!”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

img_3348

Come i suoi avversari, anche il pilota di casa Yamaha, Valentino Rossi è rimasto deluso dal non aver potuto prendere parte all’ultimo giorno di test in Qatar. Nonostante questo, Vale è pronto a iniziare la sua 20esima stagione nel motomondiale. “E’ stato davvero un  peccato non essere riusciti a guidare nell’ultimo giorno di test. Era importante per noi per poter sistemare le ultime cose e migliorare la moto prima della gara. Tuttavia il bilancio che possiamo fare dei test è buono. La pre-stagione è stata positiva, la cosa importante è che la moto è migliorata tantissimo. Sarà una buona stagione perchè ci sono molti piloti che saranno veloci e vicini e per stare davanti dovremo dare il 100%. Il nuovo cambio seamless ci aiuterà, lavora bene ed è utile in frenata. Non è un grosso vantaggio ma è comunque un punto favorevole. Voglio davvero iniziare questa stagione, tutti i ragazzi del team sono entusiasti e non vediamo l’ora di cominciare!” Il team director di Yamaha, Massimo Meregalli ha ammesso di avere alcuni punti interrogativi sugli ultimi test di Losail, dove Rossi e Lorenzo hanno chiuso a circa mezzo secondo dalla Ducati di Dovizioso“Purtroppo per noi ha iniziato a piovere, avevamo trovato delle difficoltà alla prima gara, lo scorso anno e per questo volevamo sfruttare l’ultimo giorno per provare setting differenti ma non abbiamo potuto. Cominceremo a testarli giovedì prossimo ma fino ad allora siamo nel dubbio e questa non è una cosa buona. A Sepang, nonostante non sia la nostra pista favorevole, abbiamo fatto dei miglioramenti, mentre riguardo al Qatar sono meno positivo perchè solitamente lì le Yamaha lavorano bene, quindi le aspettative che avevamo prima di iniziare i test erano diverse. Sappiamo che quando manca il grip soffriamo di più rispetto ai nostri rivali, ma per me è nella norma. Sappiamo che dobbiamo lavorare ma per la prossima settimana saremo pronti. I nostri piloti, danno sempre il massimo in gara, ho parlato con i tecnici Yamaha e loro sono abbastanza ottimisti, da quanto hanno visto nei test e dalle dichiarazioni dei piloti, prepareranno senz’altro qualcosa che funzionerà. Dobbiamo solo aspettare, ma la competizione sta crescendo. Nel secondo giorno di test, c’erano più di 10 piloti racchiusi in meno di un secondo quindi in termini di spettacolo sarà un ottimo campionato”.

  •   
  •  
  •  
  •