Anteprima Motogp: Jerez e quella famosa staccata [video]

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

Collage

Quarto appuntamento del motomondiale che questa settimana fa tappa in Spagna e precisamente nel circuito di Jerez de la Frontera. Uno dei circuiti più importanti del calendario in particolare per l’ultima staccata prima del traguardo che nel corso degli anni ha infranto parecchie amicizie tra i piloti. Nel 1996, Mick Doohan e Alex Criville, entrambi compagni di squadra nel team Repsol Honda, avevano dato vita ad un ultimo giro mozzafiato e ad avere la peggio è stato Criville che dopo essere stato superato dal pilota australiano, ha perso il controllo della sua Honda, terminando la gara poco prima di arrivare al traguardo. Qui sotto troverete il link al video di quella gara.

Criville vs. Doohan – 1996 Jerez 

Da quel momento la rivalità tra i due non ha fatto altro che aumentare, infatti sempre in quell’anno, nel circuito di Eastern Creek i due dopo un contatto sono entrambi caduti. In quest’altro video, i due campioni commentano l’incidente…Non perdetelo!

E arriviamo al 2005…Protagonisti Valentino Rossi e Sete Gibernau, fino a quel momento grandi amici tanto da trascorrere le vacanze insieme e poi è bastato un contatto per terminare l’amicizia. All’ultimo giro Sete è in testa ma lascia un piccolo spazio e Valentino si infila. Il contatto è inevitabile, Gibernau va nella sabbia ma riesce comunque ad arrivare secondo. Durante la manovra, la manopola destra di Rossi, colpisce la spalla di Gibernau. Sete non ha mai mandato giù quella manovra, infatti in un’intervista dell’epoca, a Controcampo aveva dichiarato: “Mi auguro che nelle gare non ci siano più episodi del genere e poi nel caso dovessimo trovarci insieme all’ultima curva, Valentino stia indietro: la spallata gliela darò io”. La “vendetta” a cui tramava Gibernau, non si è mai consolidata.

Passano gli anni e nel 2013 si ripete  lo stesso finale ma questa volta i diretti interessati sono Marc Marquez e Jorge Lorenzo. Anche qui, Jorge lascia uno spazio e Marc si infila. Il maiorchino come Gibernau finisce nella sabbia ma riesce comunque a terminare in terza posizione. Marc nel giro d’onore e poi al parco chiuso cerca di scusarsi con Lorenzo ma si sa che il maiorchino necessita di tempo prima di sbollire la rabbia…

E questa domenica? Le prerogative per assistere ad un altro spettacolo ci sono tutte. Marc Marquez, nonostante l’infortunio al dito ci sarà e ha fatto sapere al suo team manager, Livio Suppo: “Non preoccuparti, a Jerez darò gas” e questo mette in allarme le nostre coronarie perchè sicuramente Marc vorrà rifarsi dopo la caduta in Argentina causata da un contatto con Valentino. Proprio il campione del mondo, ha ancora più motivazione dopo la vittoria a Termas de Rio Hondo e vorrà sicuramente consolidare il primo posto in classifica. Sarà interessante vedere inoltre la performance della GP15 in questo tracciato, con Dovizioso e Iannone al momento secondo e terzo in campionato. Jorge Lorenzo è un altro dei favoriti che deve necessariamente lasciare alle spalle le prime tre gare del campionato e tornare a lottare per le posizioni di vertice. Dani Pedrosa sarà a Jerez ma Honda ha comunque convocato Hiroshi Aoyama per precauzione.

Insomma, domenica 2 maggio alle 14 questi eroi ci faranno vivere senza dubbio delle grandi emozioni, ma è il caso di dare loro un messaggio, citando il grande Guido Meda… “Fate i bravi!!!”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: