Ducati, Iannone: “Voglio di più”

Pubblicato il autore: Jessica C

iann

Il pilota di Vasto ha registrato il giro più veloce della gara ad Austin ed è riuscito a rimontare dalla settima alla quinta posizione. Tuttavia, nelle fasi finali della gara, Iannone ha avuto dei problemi e non è riuscito a ripassare Jorge Lorenzo.
Ho fatto il giro veloce, ma non sono andato sul podio e mi dispiace molto. Ho cercato di fare del mio meglio ma già il primo giro è stato difficile perchè Scott Redding mi è caduto davanti. Ho spinto al massimo nei primi 5/6 giri per cercare di chiudere il gap dai piloti davanti. Ho raggiunto Valentino e il Dovi e ho lottato un pò con Andrea, ma negli ultimi giri non era possibile spingere di più perchè avevo meno feeling con la moto e quindi ho chiuso dietro a Lorenzo. Sono molto contento della gara ma non del mio risultato perchè voglio di più. Credo che la moto abbia un buon potenziale, la moto è fantastica e voglio ricompensare tutta la gente che ha lavorato a questo progetto. Ma va bene così, passo dopo passo sto migliorando ogni volta e per la prossima gara andrà meglio”.
Sia Iannone che Dovizioso, dopo il traguardo hanno dovuto abbandonare le loro Ducati in seguito ad un’apparente mancanza di carburante. Ma Iannone si è limitato a dire: No credo che ci fosse ancora abbastanza benzina per finire la gara, la moto si è fermata alla prima curva ma ok, gli ingegneri controlleranno“.
Riguardo la prossima gara in Argentina, Iannone ha ancora aggiunto: “L’Argentina è un buon tracciato per me, lo scorso anno ho concluso sesto ed ero la prima Ducati, percui ho un buon ricordo. Credo che con la GP15 sarà possibile fare meglio. Vedremo cosa succederà”.

Iannone al momento è quarto nella classifica piloti con 27 punti.

  •   
  •  
  •  
  •