Gp Austin, Rossi: “Qualifiche strane”- Lorenzo: “Non siamo così lontani”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

R02_Texas_BSN_Full_09-04-15_023

Prima sessione di prove libere contrastante per i piloti Yamaha Movistar: Valentino Rossi ha chiuso quarto a circa un secondo di ritardo da Dovizioso, mentre Jorge Lorenzo ha registrato il nono tempo.
È strano vedere la pioggia ad Austin ma è anche strano vedere un cane che corre sulla pista! Ci aspettavamo il brutto tempo e da una parte siamo contenti di aver provato con la pioggia. Il grip è buono e le prime prove non sono andate male: sono quarto e sono contento del mio feeling con la moto. Nonostante abbiamo ancora del lavoro da fare ma è un buon modo di iniziare il weekend. Con il bagnato cambia tutto: è difficile capire il nostro potenziale nelle condizioni asciutte in alcune circostanze, ma siamo abbastanza soddisfatti perchè in passato non eravamo così veloci con la pioggia. Perciò essere in top 5 è positivo”.
Nonostante il nono tempo, Jorge Lorenzo è comunque ottimista per il weekend: “Questa è la prima volta che troviamo la pioggia al COTA, perciò è stato interessante vedere il comportamento della moto in queste condizioni. Ad essere onesti non è andata male, l’unico problema è che in alcune curve del circuito ci sono alcune pozzanghere che ci rendono la vita un pò più complicata. Sono stato il pilota Yamaha più lento, quindi mi occorre del tempo per arrivare al top dovremo lavorare sul grip al posteriore. Le previsioni meteo non promettono nulla di buono ma il weekend è ancora lungo e vedremo cosa succede tra sabato e domenica. Ho un pò freddo e vedremo nei prossimi giorni se mi sentirò meglio. Oggi è stato difficile essere competitivo perchè non avevo nessun feeling con il bagnato e quindi dovremo migliorare in queste condizioni. Proveremo ancora qualcosa ma non siamo poi così lontani dai primi“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: