Gp Le Mans, Rossi alle prese con un nuovo setting

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

valentino-rossi-qp-le-mans-gp-francia-2015

Un acquazzone durante le prove ha fatto ritardare a Valentino il debutto di un nuovo setting per la sua Yamaha Movistar.
È un vero peccato e siamo stati anche sfortunati perchè per noi la FP4 era davvero importante. Abbiamo mantenuto le gomme nuove e abbiamo deciso dopo questa mattina di modificare il setting della moto. Perciò era importante fare la free practice con il nuovo setting. Sfortuntamente ha piovuto e abbiamo deciso di usare il nuovo setting per la qualifica. E’ stato difficile, devi spingere al massimo fin dall’inizio della qualifica. Con la prima gomma ero ultimo ma con la seconda ho migliorato”.
Nonostante la posizione in griglia, Rossi non si pente della decisione presa, poichè crede che questo setting lo abbia messo in una forma migliore in vista della gara: “Sono abbastanza contento perchè mi sento bene con la moto e credo che ci siamo mossi nella giusta direzione. Ora dobbiamo migliorarci per domani. Non molto, piccoli dettagli sia sulla frenata che nell’elettronica. Ma ora la moto sembra migliorata, riesco a riprendere la moto dopo l’uscita in curva. Questo è molto importante per l’accelerazione e il passo perchè non danneggi il margine della gomma. Dobbiamo ancora lavorare ma il feeling è buono e riesco a mantenere un buon passo.
La preoccupazione di Rossi è di evitare la fuga di Marquez, Dovizioso e Lorenzo: “Partire dalla terza fila non è il massimo specialmente perchè in prima fila ci sono i tre ragazzi con il passo migliore, quelli che in qualifica sono i più veloci. Per cercare di stare con loro, devo cercare di partire bene e non perdere troppo tempo nei primi giri. Jorge è in forma ma io sono più vicino rispetto a Jerez…”

  •   
  •  
  •  
  •