Motogp, Marquez: “Abbiamo trovato la soluzione”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

Marc-Marquez-009

La scorsa settimana, Marc Marquez e Dani Pedrosa, erano presenti ad un evento di uno dei loro sponsor a La Coruña. Il pilota di Cervera, durante un incontro con i media, ha dichiarato: “Non mi aspettavo un inizio di stagione come questo, però abbiamo trovato la soluzione“. Marc ha poi aggiunto: “Rispetto all’anno scorso, sono cambiate molte cose, i rivali sono migliorati e anche noi siamo cambiati. Ci è costato molto trovare la giusta via; al Montmelò eravamo vicini e ogni giorno lo saremo di più perchè abbiamo trovato la soluzione“.
Viene da pensare che la “soluzione” di cui parla Marquez, arrivi dai test in Catalunya che si sono tenuti la scorsa settimana, dopo la gara. E già dal gran premio di Assen, in programma per questo weekend, potrà essere applicata. Attraverso il suo blog del team Repsol, Marquez ha commentato così: “Ovviamente sono ancora molto deluso di essere caduto nella gara di casa, però è tempo di voltare pagina e pensare all’Olanda. E’ un peccato che non abbiamo potuto provare di più nei test, però è lo stesso per tutti. Mi piace molto il circuito di Assen, anche se non si adatta moltissimo alla mia moto. Come sempre, dobbiamo lavorare sodo dal giovedì e speriamo di fare un passo in avanti con le impostazioni della moto. Il meteo è sempre imprevedibile e normalmente gioca le sue carte durante il fine settimana, perciò dobbiamo tenerne conto”.
Dani Pedrosa ha ritrovato il sorriso dopo il podio in Catalunya: “E’ un peccato che non abbiamo potuto lavorare molto durante i test di lunedì scorso, a causa del mal tempo. Il braccio continua a migliorare ogni volta che corro e ora non ci resta che lavorare sulla moto per ottimizzare le nostre sensazioni. Come tutti sappiamo, il meteo è uno dei punti critici di Assen, e perciò dobbiamo approfittare al massimo del tempo che abbiamo con la pista asciutta. E’ un circuito che mi piace, però è importante avere una buona messa a punto e delle sensazioni positive con i pneumatici, perchè ci sono molte curve veloci“.

  •   
  •  
  •  
  •