Motogp, Marquez ha testato il telaio 2014

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

93-marquez-05279693fb.gallery_full_top_lg

Il campione del mondo, Marc Marquez, dopo l’ennesima caduta e i problemi della sua RC213V, potrebbe tornare ad utilizzare il telaio 2014 che ha provato lunedì durante i test in Catalunya dai quali sembra aver tratto delle buone impressioni.
Non abbiamo ancora deciso, dobbiamo ancora vedere in quali punti siamo migliorati, ma il feeling era buono e avevo un buon potenziale. Ho fatto solo 5/7 giri a causa della pioggia perciò non posso dire se era meglio o peggio perchè c’è bisogno di provare con le gomme nuove e usate, con un long run e non abbiamo avuto l’opportunità“.
Marc ha provato 3 differenti moto durante i pre-test di inizio stagione a febbraio che nel dettaglio sono: una moto del 2014, la versione 2015 dei test di Valencia e una versione più nuova del 2015, quella scelta da Marquez. (Era possibile anche una quarta opzione ma non è stata usata). Honda ha confermato a Crash.net che il telaio 2014 che ha usato Marquez nei test di Catalunya è lo stesso con il quale ha concluso la scorsa stagione, tuttavia Marc ha specificato: Non è solo il telaio, è il pacchetto. Il vecchio telaio con il nuovo forcellone più altre cose incluso il nuovo scarico. E tutto sembrava lavorare bene. Sembrava differente ma più o meno come lo scorso anno. Posso fare più errori e poi con il nuovo è come se devi essere per forza preciso. Non puoi fare errori come domenica. Con questa opzione è un pò come la moto 2013/2014: puoi fare più errori. Sto cercando di evitare cos’è successo in gara ma è presto per dirlo perchè non ho fatto molti giri”. Durante i test Pedrosa non ha provato il vecchio telaio: Dani lavora diversamente, sta usando un altro telaio poichè abbiamo stili di guida differenti. Non posso dire quale sia migliore: alcune cose che ho provato a lui piacevano e altre meno”.
Honda ora deve decidere se rischiare di provare il telaio 2014 nelle free practice di Assen, la prossima settimana.
“Dobbiamo pianificare bene Assen, e dobbiamo fare attenzione anche al meteo. Perchè se usiamo un giorno per testare l’elettronica e altre componenti, forse non riusciamo a trovare il giusto setup per la gara. Dobbiamo fare molta attenzione su questo punto. Ora siamo in un momento in cui dobbiamo provare molte cose ma siamo vicini ad arrivare ad un buon livello“.
Marc ora è distaccato di 69 punti da Rossi in campionato, e finora ha ottenuto solo una vittoria: “Ho guardato i primi due giri della gara in TV, gli altri ero già nei box!” sorride Marquez che ha sfiorato per un pelo la moto di Jorge Lorenzo prima di andare sulla ghiaia durante il terzo giro “Mi sentivo bene dietro a Lorenzo ma i primi giri le gomme sono fredde perciò non ho potuto trarre nessuna conseguenza. Le Yamaha erano molto forti in queste condizioni”. 

  •   
  •  
  •  
  •