Motogp Sachsenring, Marquez dopo la vittoria: “Sono tornato a divertirmi”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

hhg

Marc Marquez, dopo questa vittoria si è lasciato l’Olanda alle spalle. Aveva dichiarato infatti di pensare solo a vincere, e così è stato. Dominio nelle qualifiche e una gara impeccabile, il distacco è ancora tanto da Valentino Rossi (65 punti), ma la cosa più importante per Marc Marquez è stato tornare a divertirsi, cosa che nelle recenti gare non era possibile.
Sono molto contento di questa vittoria perchè ho lavorato molto sia qui che ad Assen. In Olanda siamo arrivati vicini, qui ci siamo riusciti. Sono felice del risultato ma anche perchè sono tornato a divertirmi sulla moto. Mi sono concentrato e abbiamo fatto un buon lavoro, dobbiamo goderci questo momento. La prossima settimana abbiamo un test a Misano che sarà molto importante per la seconda parte della stagione. E vogliamo lavorare sodo per risolvere i problemi che avevamo e che abbiamo ancora. Ma sono contento di sentire ancora il gusto della vittoria. La doppietta è molto importante per la Honda e sono felice per il team perchè lavorano molto anche in Giappone per darci il meglio e sappiamo che passo dopo passo arriveremo. La cosa più importante è che sono tornato a divertirmi sulla moto”.

Marc Marquez ha deciso di non utilizzare la gomma asimmetrica e la media al davanti ed ha dichiarato che nelle prime fasi ha dovuto restare cauto con la dura all’anteriore; ha elogiato Jorge Lorenzo per la sorprendente partenza:
“E’ stato incredibile all’inizio, sono partito bene e ho cercato di inserirmi perchè so che la prima curva è sempre tosta, ma ho visto Jorge e lui ha fatto una curva impressionante. Sia io che Dani avevamo la gomma dura all’anteriore ed eravamo un pò attenti nelle prime curve perchè sono in discesa e se perdi il davanti non è un buon segno. Poi quando ho passato Lorenzo avevo lo stesso ritmo delle qualifiche e quando ho visto che il vantaggio cominciava ad essere di tre o quattro secondi, ho gestito la distanza. Ora andiamo a Misano, sarà un test importante per me, Dani e la Honda per il futuro, lavoreremo tanto ma poi ci prenderemo un pò di giorni per goderci la pausa estiva”.

  •   
  •  
  •  
  •