MotoGP Sachsenring: trionfo di Marquez, Rossi terzo e sempre leader

Pubblicato il autore: Niccolò Di Francesco Segui

_67261478_marcmarquez_ap

Come da pronostico, Marc Marquez trionfa nel GP del Sachsenring, in Germania, teatro della nona gara della MotoGP, arrivata esattamente al giro di boa. Il numero 93 della Honda ha tagliato per primo il traguardo precedendo il compagno di squadra Daniel Pedrosa e Valentino Rossi su Yamaha, il quale riesce comunque a centrare un obiettivo importante: precedere il rivale Lorenzo, arrivato quarto, e guadagnare ulteriori punti in classifica generale. La vittoria di Marquez, seppur prevedibile visto lo stato di forma dello spagnolo che ha dominato il weekend dalle prove libere alla conquista della pole position, non è stata in realtà poi così scontata. Al pronti via, infatti, è stato subito Jorge Lorenzo con una partenza super a mettere le sue ruote davanti a tutti. Il maiorchino ha provato a imporre il suo ritmo, ma le Honda di Marquez e Pedrosa lo hanno francobollato sin da subito, mentre Rossi, liberatosi abbastanza facilmente delle Ducati di Hernandez e Iannone, si è messo subito in scia del terzetto di testa. Al terzo giro la svolta della gara: Valentino Rossi supera Pedrosa, mentre Marquez sorpassa Lorenzo. Lo spagnolo della Honda riesce quasi subito a scappare via, mentre dietro di lui inizia l’appassionante lotta tra i due piloti della Yamaha. A ventidue giri dal termine il Dottore riesce a superare Lorenzo proiettandosi all’inseguimento del campione del Mondo in carica. Ma Marquez, rigenerato dal vecchio telaio Honda, è imprendibile.

Quando Lorenzo viene superato anche da Pedrosa per il numero 46 della Yamaha sembra profilarsi una domenica comunque più che soddisfacente, ma le Honda oggi avevano un altro passo e, a quattordici giri dal termine, Rossi non può far altro che arrendersi all’attacco di Pedrosa e “accontentarsi” del terzo gradino del podio che gli permette comunque di non perdere terreno in ottica Mondiale ma anzi di guadagnare ancora qualche punticino. Seconda vittoria stagionale in MotoGP per Mar Marquez che ora proverà nella difficilissima impresa di recuperare i 65 punti di svantaggio che lo dividono dal leader della classifica Valentino Rossi. Ottimo quinto posto per Andrea Iannone su Ducati, che rimane terzo nella classifica generale, mentre ancora 0 punti per il compagno di scuderia Andrea Dovizioso, autore di una caduta fortunatamente senza conseguenze. Al comando, invece, Valentino Rossi ha ora 13 lunghezze di vantaggio su Jorge Lorenzo. Per i piloti della MotoGP inizia un breve periodo di vacanza: la MotoGP torna a Indianapolis, negli Stati Uniti, il 9 agosto con la decima gara stagionale.

Questo l’ordine di arrivo:

1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 161.0 41’01.087
2 20 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 160.9 +2.226
3 16 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 160.7 +5.608
4 13 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 160.4 +9.928
5 11 29 Andrea IANNONE ITA Ducati Team Ducati 159.7 +20.785
6 10 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 159.5 +23.215
7 9 35 Cal CRUTCHLOW GBR CWM LCR Honda Honda 159.1 +29.881
8 8 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 158.8 +34.953
9 7 9 Danilo PETRUCCI ITA Octo Pramac Racing Ducati 158.7 +35.875
10 6 41 Aleix ESPARGARO SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 158.6 +37.253
11 5 25 Maverick VIÑALES SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 158.6 +37.274
12 4 68 Yonny HERNANDEZ COL Octo Pramac Racing Ducati 158.3 +42.081
13 3 8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Ducati 157.9 +48.611
14 2 19 Alvaro BAUTISTA SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 157.8 +50.687
15 1 43 Jack MILLER AUS CWM LCR Honda Honda 157.6 +53.769
16 69 Nicky HAYDEN USA Aspar MotoGP Team Honda 157.3 +58.921
17 50 Eugene LAVERTY IRL Aspar MotoGP Team Honda 157.0 +1’02.738
18 15 Alex DE ANGELIS RSM E-Motion IodaRacing Team ART 157.0 +1’03.122
19 76 Loris BAZ FRA Athinà Forward Racing Yamaha Forward 156.5 +1’11.162
20 70 Michael LAVERTY GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 156.2 +1’15.910
  •   
  •  
  •  
  •