Conferenza stampa Motogp, Lorenzo: “Il rapporto con Vale potrebbe cambiare”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

11898679_10204798959280966_1050810499013201354_n

Conferenza stampa Motogp Silverstone: le dichiarazioni dei big.

Questa settimana la Motogp fa tappa in Inghilterra, nel circuito di Silverstone e oggi pomeriggio, come da tradizione, c’è stata la conferenza stampa Motogp che precede il weekend motoristico. Tra i piloti presenti: Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Marc Marquez, Andrea Iannone, Bradley Smith e Danny Kent (pilota Moto3).
Il primo a prendere la parola nella conferenza stampa è stato Jorge Lorenzo che ha raggiunto Valentino Rossi nella classifica mondiale; il circuito inglese è uno tra i favoriti per il maiorchino del team Yamaha Movistar:
“Per me, Valentino e la squadra è un buon momento ma dobbiamo stare attenti a Marc perchè può ancora lottare il campionato, vincere altre gare e recuperare i punti. Sono molto soddisfatto del mio lavoro perchè in Argentina ero a 29 punti da Valentino e ora ho recuperato il distacco. Per noi inizia un nuovo campionato. Questo però non vuol dire che sarà facile scappare via, ogni gara è diversa. Qui a Silverstone ho già vinto tre volte ma se voglio confermarmi devo lavorare sodo fin dalle libere. A guardare bene questa non è una pista che dovrebbe essere congeniale al mio stile di guida, eppure mi sono sempre trovato bene”. 
Dopo un inizio di stagione brillante, Valentino Rossi si ritrova a dover iniziare daccapo la lotta per il titolo iridato.
Adesso è davvero dura, è incredibile dopo 11 gare trovarsi a pari punti. Tutto sommato sono contento del mio inizio di campionato, avevo un vantaggio di 13 punti ma dopo la pausa estiva Jorge è tornato davvero in forma. Devo cercare di batterlo; Silverstone non è tra i miei circuiti preferiti, mentre si addice molto bene a Jorge. Se guardo i risultati sono sempre stato costante, sono sempre salito sul podio ed è per questo che ho gli stessi punti di Jorge, anche se lui ha vinto più gare. Non dobbiamo dimenticare Marc, è vero, è lontano in classifica ma ha dimostrato di poter vincere. Amo le battaglie e voglio lottare fino all’ultima curva“.

Marc Marquez ora è a 52 punti dalla vetta, ma reduce da 4 gare brillanti (2 vittorie e 2 secondi posti), non si dà ancora per vinto, ecco cos’ha dichiarato durante la conferenza stampa Motogp:
Devo dare il massimo in ogni gara, a Brno ho voluto provare a seguire Jorge ma lui era più forte. La gara dell’anno scorso è andata bene e quest’anno dovremo vedere le condizioni. La pista mi piace, posso lottare per vincere e per battere sia Jorge che Valentino. Il mondiale non è ancora chiuso, 52 punti sono tanti e sarà difficile. La cosa più importante per me è stato ritrovare il feeling con la moto“.
Andrea Iannone è il quarto pilota più forte del campionato guardando la classifica e il migliore in casa Ducati.
Il mio campionato è stato bellissimo finora, ho migliorato sempre le mie prestazioni e voglio continuare su questa strada. Cercherò di spingere al massimo nelle gare che restano per mantenere la quarta posizione in campionato. Silverstone non mi piace molto ma sembra che la nostra moto si addica particolarmente, lo scorso anno infatti Dovizioso è salito sul podio. La nostra prima parte del campionato è stata fantastica, poi le cose si sono complicate perchè abbiamo perso il feeling. La gara di Brno è stata buona perchè ho ridotto il gap dai primi e questo è un’ottima motivazione per fare bene anche qui”.
Fresco di rinnovo con il team Tech3, Bradley Smith, miglior pilota satellite, vuole fare una buona gara davanti a tutti i suoi tifosi inglesi:
Iniziare la settimana con il contratto firmato è stato bello, ne parlavamo già da settimane, dovevamo solo definire i dettagli. Adesso devo solo concentrarmi sulla moto e sulla gara di casa. Il mio target è di continuare su questa strada a piccoli passi. Mi trovo bene con la moto, siamo costanti e in certe occasioni siamo riusciti a portare a casa dei buoni risultati nonostante il weekend non fosse positivo. Sono quinto in campionato ma devo stare attento al Dovi e a Dani.

Ospite d’eccezione alla conferenza stampa Motogp il giovane talento della Moto3 Danny Kent che potrebbe passare in Motogp nel 2016. Attualmente l’inglese comanda la classifica mondiale, ma deve stare attento all’avanzata di Enea Bastianini:
Le prime gare sono state incredibili, siamo sempre saliti sul podio. Ultimamente però abbiamo avuto un pò di sfortuna perchè sia a Indy che a Brno avevamo un passo che ci avrebbe permesso di stare con i primi. Il weekend a Brno è stato difficile poichè non potevo utilizzare un’altra gomma per la seconda partenza. Abbiamo perso 21 punti nelle ultime 2 gare. Ma possiamo ancora aumentare il nostro vantaggio, dobbiamo lavorare sodo. Silverstone mi piace, si adatta sia a me che alla mia moto. Non voglio pensare al titolo, vado avanti gara per gara.
Tornando ai due leader in classifica, a Jorge Lorenzo è stato chiesto se il suo rapporto con Rossi potrebbe subire dei cambiamenti: “Si, se ci fosse un contatto qualcosa potrebbe cambiare ma per il momento non è successo niente”. Mentre parlava Jorge, Vale rideva sotto i baffi… Che la lotta inizi proprio da Silverstone?

  •   
  •  
  •  
  •