Motogp, Jorge Lorenzo: “Mi sento uno squalo”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

jorge-lorenzo-motogp-aragon-shark-638x425

Dopo la vittoria di Aragòn, Jorge Lorenzo al parco chiuso si è alzato in piedi sulla moto mimando uno squalo per richiamare il disegno del casco che Valentino Rossi aveva sfoggiato a Misano. Il Dottore aveva già spiegato il significato, sostenendo che lo squalo non era soltanto Jorge, ma anche Marc Marquez e le Ducati che lo volevano attaccare.
Jorge Lorenzo aveva già detto di non essersi sentito offeso dal paragone, ma dopo domenica i più maliziosi hanno visto una frecciatina a Rossi.
Durante la conferenza stampa dopo il gran premio a Lorenzo è stato chiesto il motivo di quel gesto:
“Credo che il suo casco era davvero divertente, molto creativo e non mi sono sentito offeso. Mi sento forte come uno squalo in questo momento perciò volevo solo mantenere un pò questo scherzo anche dopo la vittoria”.

download (1)Valentino Rossi ha dichiarato di non aver visto il gesto, ma in questo modo ha conosciuto anche il lato divertente del suo rivale in campionato:

“Non ho visto Jorge fare così, ma non era offensivo il casco ed è positivo perchè in gara lui era lo squalo e se vuole il disegno per le ultime gare glielo posso dare uno da usare“.
I due si sono stretti la mano poi con i sorrisi un pò forzati…

Ieri Jorge Lorenzo tramite Twitter ha postato un tweet dove richiama ancora allo squalo:

 

“La vita è come uno squalo, puoi andare avanti senza fermarti oppure affoghi”.

A quattro gare dalla fine gli animi si sono accesi, a Valencia chi sarà lo squalo e chi il pesciolino?

 

 

  •   
  •  
  •  
  •