Gp Australia, Marc Marquez: “Vittoria speciale”

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

opop

La 50esima vittoria in carriera per Marc Marquez arriva nel circuito in cui non aveva mai vinto nella classe regina. Il Cabroncito ha fatto un ultimo giro perfetto, con un sorpasso corretto su Jorge Lorenzo. D’altronde ieri scherzando in conferenza stampa con il maiorchino ha detto: “Non preoccuparti, se c’è un testa a testa farò il bravo, non come a Jerez nel 2013”. Promessa mantenuta!
E non è tutto, infatti in quel 27esimo giro, il campione del mondo ha registrato il giro veloce della pista in 1.29.280.

All’inizio è stato difficile in particolare trovare il feeling con l’anteriore ma poi ho cercato di raggiungere Jorge e di attaccarlo, ho spinto ma poi ho visto che il davanti si muoveva molto con queste temperature ed era ora di raffreddare la gomma. Ho provato a gestirla fino alla fine, il mio piano era sempre di spingere di più negli ultimi giri ma poi Iannone e Valentino mi hanno sorpassato ed è diventato difficile da gestire. Onestamente non credevo che avrei ripreso Jorge ma ho dato il 100% nell’ultimo giro e alla fine è stata una grande vittoria, per me, per il team e la Honda e specialmente per tutti, perchè dopo una stagione difficile è bello essere tornati al top”.

Marc Marquez ha definito il suo sorprendente ultimo giro simile a quello di una qualifica:
Era come un giro della pole position, e quando ho preso Andrea nelle prima curva, poi ho dato tutto specialmente nel T4, ho frenato davvero forte e ho preso diversi metri su Jorge, perciò ho detto “Ok, forse è possibile. Ho spinto ancora di più e quando ho visto nella curva 10 che ero dietro a lui vicinissimo mi sono detto “Ok, ci provo ma solo se riesco a vedere bene” e ho rilasciato i freni ed ero contento quando ho tagliato il traguardo al primo posto”.

Come già anticipato, Marc Marquez ha ottenuto la sua 50esima vittoria in carriera: “50 vittorie sono tante ed è davvero speciale aver vinto per la cinquantesima volta con questo tipo di gara. Cercherò di perfezionare il mio livello e di vincere più volte ma specialmente lottare per il titolo”.

  •   
  •  
  •  
  •