Gp di Malesia, si avvicina il termine della stagione: statistiche, calendario motoGP 2015 e classifica piloti

Pubblicato il autore: Debora Stefani Segui

Sepang-International-Circuit
Neanche il tempo di riprendere fiato e i piloti della MotoGP dovranno di nuovo aprire il gas in questo weekend di motori sul circuito di Sepang in Malesia. Questo è tristemente noto a noi tutti per il tragico incidente in cui ne 2011 perse la vita il pilota italiano Marco Simoncelli. Inoltre in questi giorni la pista è sotto la lente di chi guarda con apprensione alla nube tossica sprigionata dagli incendi in Indonesia che ha sovrastato anche il circuito di Sepang. Detto questo però, la gara non è a rischio e la penultima tappa del motomondiale potrebbe già incoronare campione del mondo Valentino Rossi. Carta alla mano guadagnando 15 punti su Lorenzo, Il Dottore potrebbe festeggiare la Decima, ma se Lorenzo dovesse arrivare primo in entrambe le gare che mancano, Rossi sarebbe costretto a piazzarsi sempre al secondo posto. Per evitare di doversi giocare tutto in casa dell’avversario, la gara dell’8 novembre sarà a Valencia, il campione di Tavullia dovrà concentrarsi su un unico obbiettivo: la vittoria.

Le statistiche sorridono al pilota italiano che sembra avere un buon feeling con il circuito malese. Rossi infatti l’anno scorso è salito sul secondo gradino del podio a scapito del maiorchino, a differenza del 2013 dove invece fu Lorenzo a soffiare il podio al Dottore. Nel 2012 Jorge fu secondo e Valentino quinto, ma erano i tempi duri della Ducati. Nel 2011 la gara fu annullata per la morte del mai dimenticato Simoncelli. L’anno prima e nel 2009 Rossi ha sempre preceduto il giovane compagno di squadra. Nel 2008 il Dottore vinse tutto solo, mentre il maiorchino era out per un incidente.

Certo è che, i due super piloti domenica saranno pronti a darsi battaglia e gli 11 punti di vantaggio di Rossi sono troppo esigui per sperare in previsioni dettate dalla matematica. I due metteranno tutto il cuore in pista, senza contare che Marquez, rigenerato dalla vittoria australiana, il solito Pedrosa  e i piloti Ducati di certo non staranno a guardare mentre si consumerà la lotta tra Rossi e Lorenzo.

CLASSIFICA PILOTI:

Valentino Rossi, Yamaha – pt. 296
Jorge Lorenzo, Yamaha – pt. 285
Marc Marquez, Honda – pt. 222
Andrea Iannone, Ducati – pt. 188
Dani Pedrosa, Honda – pt. 165

CALENDARIO MOTOGP 2015, GARE E VINCITORI:

29 marzo Qatar,  Losail,  vincitore: Valentino Rossi
12 aprile,  Usa,  Austin, vincitore: Marc Marquez
19 aprile,  Argentina, Termas de Rio Hondo,  vincitore:Valentino Rossi
3 maggio,  Spagna, Jerez,  vincitore: Jorge Lorenzo
17 maggio,  Francia, Le Mans,  vincitoreJorge Lorenzo
31 maggio,  Italia, Mugello, vincitore: Jorge Lorenzo
14 giugno,  Catalunya, Barcellona, vincitore: Jorge Lorenzo
27 giugno,  Olanda, Assen, vincitore: Valentino Rossi
12 luglio,  Germania, Sachsenring, vincitore: Marc Marquez
9 agosto,  Usa,  Indianapolis, vincitore: Marc Marquez
16 agosto,  Repubblica Ceca, Brno, vincitore: Jorge Lorenzo
30 agosto,  Gran Bretagna, Silverstone, vincitore: Valentino Rossi
13 settembre,  San Marino, Misano, vincitore: Marc Marquez
27 settembre,  Spagna, Aragon, vincitore: Jorge Lorenzo
11 ottobre,  Giappone,  Motegi, vincitore: Daniel Pedrosa
18 ottobre,  Australia,  Phillip Island, vincitore: Marc Marquez
25 ottobre,  Malesia,  Sepang
8 novembre,  Spagna,  Valencia

 

 

  •   
  •  
  •  
  •