Moto Gp Malesia 2015, Rossi e Lorenzo: conferenza Stampa pre gara

Pubblicato il autore: Francesco Blasi Segui

MotoGP Rossi racconta
E’ uno dei Gran Premi quello di Malesia 2015 che può decidere il Moto Gp 2015. E così i due grandi contendenti Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, distanziati in classifica di soli 11 punti, si danno battaglia anche nel pre gara a colpi di parole. Nelle interviste concesse il giorno prima di iniziare le prove libere il pilota italiano ha fatto capire che non vuole ripetere gli errori commessi nell’ultima gara a Phillip Island e vuole andare oltre quelle modifiche su cui si è concentrato gran parte del lavoro e che poi non sono risultate certo importanti in chiave successo.

E così il Dottore in conferenza stampa pre Moto Gp Malesia 2015 ha spiegato: “In Malesia dobbiamo trovare subito un buon set up. Ogni sessione sarà importante, non solo per la gara stessa. La gara di Sepang vale molto e dobbiamo ottenere il miglior risultato in ogni sessione e poi vincere. Arriviamo all’ultima gara di questa tripletta con un buon vantaggio, e questo è sicuramente positivo. Ora basta abbiamo bisogno di due buone gare per finire questa stagione. Mi sento bene, sono in buona forma e siamo tutti pronti a fare del nostro meglio”. Un Rossi che catalizza tutte le attenzioni dei media e degli sportivi che aspettano altre prodezze che ha dimostrato di poter tranquillamente fare anche a 36 anni.

Non si è fatta attendere la risposta del compagno di squadra e grande rivale Jorge Lorenzo nella corsa al titolo iridato che proprio dal Moto Gp Malesia 2015 vuole ottenere il sorpasso decisivo: “Phillip Island è stata una gara estremamente emozionante e, alla fine, il mio risultato non è stato così negativo, visto che Valentino ha chiuso al quarto posto. Ora siamo pronti per la gara di Sepang, ci aspetta una pista complicata anche a causa delle temperature estremamente elevate e dell’umidità. Penso che una delle chiavi per ottenere la vittoria sarà il rendimento delle gomme e credo che anche in Malesia possiamo puntare alla vittoria. L’obiettivo principale è quello di guadagnare ancora qualche punto, di accorciare il distacco che mi separa da Valentino, per arrivare a Valencia con un piccolo margine da recuperare. Mi sento in forma, carico e non vedo l’ora di correre in Malesia”.

A suon di parole il Moto Gp Malesia 2015 è già iniziato con una sfida che produrrà non solo in pista delle grandi emozioni e questo è un gran bene perché si tratta di due personaggi, al di là del tifo per l’uno e per l’altro, che stanno catalizzando l’interesse anche di chi la Moto Gp solitamente la segue poco. Uno spot importante per tutto il movimento perché si tratta di due ragazzi che amano lo sport che fanno e che vogliono primeggiare l’un sull’altro anche a livello di parole. Insomma un discorso aperto e che potrebbe restare tale fino all’ultima gara, anche se Rossi lo vuole chiudere e celebrare in anticipo il suo decimo titolo iridato che lo porterebbe nell’olimpo di questo sport, dove comunque già siede.

  •   
  •  
  •  
  •