Motogp, Andrea Iannone: “Corro per difendere la quarta posizione in campionato”

Pubblicato il autore: L@Je58 Segui

andrea-iannone-ducati-motogp-2015-620x357
Andrea Iannone si è trovato suo malgrado coinvolto nella vicenda della Malesia, da domenica infatti fanatici, perchè non si possono definire tifosi, stanno usando i vari social network per spronare il pilota di Vasto ad aiutare Valentino Rossi nella gara di Valencia, con tanto di richieste di far cadere tutti i piloti che saranno davanti al Dottore… Vi sono anche degli eventi creati apposta, ma come ben si sa, Facebook non interviene mai in questi casi. Andrea Iannone però non vuole stare in mezzo a questa lotta e vuole solamente pensare di concludere il campionato nel migliore dei modi, difendendo la sua quarta posizione in campionato.

In Malesia Andrea ha avuto un guasto al radiatore a inizio gara ed è stato costretto al ritiro dopo due giri.

Sono davvero deluso perchè per la seconda volta in questa stagione ho avuto problemi con la moto in un momento importante per me, dal momento che sto lottando per il quarto posto in campionato. Avevo l’opportunità di fare una buona gara perchè nel warm up la moto andava davvero bene. Probabilmente alla partenza un pilota davanti a me mi ha tirato una pietra che ha bucato il radiatore. Sicuramente non è la situazione ideale andare a Valencia con due punti di distacco da Pedrosa: sarà difficile lottare per il quarto posto ma quello rimane il mio obiettivo e darò il massimo per ottenerlo“.

Con questa dichiarazione Andrea risponde anche a tutti quelli che lo vorrebbero vedere ostacolare Jorge Lorenzo e Marc Marquez per aiutare Rossi…

  •   
  •  
  •  
  •