Motogp, Jorge Lorenzo: “Missione compiuta”

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

970747-JorgeLorenzo-1444499835Se sabato Jorge Lorenzo era furioso per la scia rubata in qualifica da Andrea Iannone, nella gara di domenica, proprio il pilota della Ducati si è rivelato utile per la lotta al campionato. Infatti, grazie al terzo posto di Andrea su Valentino Rossi, Jorge è riuscito a togliere 7 punti dalla leadership del Dottore.

Più o meno era il risultato che mi aspettavo prima della gara perchè Marc era stato forte sia al venerdì pomeriggio, e anche durante il warm up, perciò mi aspettavo che lui fosse un pò più veloce di me. Ma alla fine in gara sono riuscito a spingere e a stare con lui, ma ad essere onesto non mi aspettavo che ci fossero anche Andrea e Valentino. Il posteriore girava molto ma la moto ha lavorato davvero bene e abbiamo fatto dei progressi per tutto il weekend, specialmente al mattino abbiamo trovato qualcosa che ha migliorato la trazione. Dall’altro lato però, nelle curve a destra, specialmente nelle curve lente dall’inizio della gara, l’anteriore ha iniziato a chiudersi e in due o tre punti, ho perso del gap dal gruppo. Con l’ultimo giro soprendente di Marc e con questi problemi, non sono riuscito a mantenere il gap da lui”.

Per Lorenzo la gara di Phillip Island è stata una sorta di “missione compiuta” dal momento che è riuscito a raggiungere il suo obiettivo: recuperare punti su Rossi.
Credo che la missione per questo gran premio sia compiuta perchè qui con la gomma posteriore che girava tanto era difficile avere il grip in uscita di curva, perciò alla fine questo risultato è molto buono. Con la gomma più morbida, potremmo non avere questo problema a Sepang ed essere più competitivi ma, sicuramente andiamo via dall’ Australia molto felici per questa gara”.

  •   
  •  
  •  
  •