MotoGP, Rossi potrebbe essere aiutato a Valencia: ecco lo schieramento dei piloti pro-Valentino

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

RossiSono passati due giorni dal fattaccio accaduto in Malesia (clicca qui per rivedere l’incidente), ma le polemiche non si sono ancora placate, anzi se possibile, si sono ampliate a macchia d’olio. Ormai la questione Rossi-Marquez è diventata di interesse nazionale, sia da una parte che dall’altra. A favore di Valentino sono intervenuti alcuni Vip come il calciatore e suo amico Marco Materazzi (“Ci sono uomini e piccoli bambini”), il cantante, omonimo, Vasco Rossi (“Ha dovuto difendersi da un individuo che ha cercato di farlo cadere per tutta la gara…La sanzione per Valentino è esagerata”), il tecnico dell’Italia campione del mondo nel 2006 Marcello Lippi (“Rossi è caduto in un trappolone, io sto assolutamente con lui”) e il noto showman Fiorello (“Lo capisco, se mi provocano reagisco…”). Inoltre, dopo il contatto in gara e la conseguente penalizzazione a Rossi, sono intervenute anche due importantissime cariche italiane dello sport e della politica: Renzi e Malagò. Il presidente del CONI ha parlato di “poca sportività da parte di Marquez” e addirittura di “Mondiale falsato”, mentre il Premier ha inviato una telefonata al Dottore con la quale ha espresso il suo sostegno e la sua vicinanza.

Nel Web, in tutta Italia impazza l’Hashtag #iostoconVale e addirittura sono partite alcune petizioni per far togliere la penalizzazione a Valentino Rossi. Tutto questo fuori dalla pista, ma cosa succederà tra 2 domeniche a Valencia? La bagarre tra Rossi e Marquez non ha lasciato indifferenti gli altri piloti, in particolare quelli più vicini ai due “litiganti”, ovvero gli spagnoli e gli italiani. Ieri il pilota della Ducati Andrea Iannone ha messo come immagine del suo profilo Facebook una foto di se stesso, abbracciato con Valentino sul podio, come a voler prendere una posizione netta a favore del suo connazionale.

A proposito di Iannone, sul social network più famoso sono stati creati gruppi ed eventi (per la verità abbastanza Catturaantisportivi) da parte dei tifosi di Rossi, con la quale si esorta il Ducatista di Vasto a far cadere Lorenzo, favorendo così la vittoria del pesarese. Valentino da parte sua, come ben si sa, ha molti amici nel paddock ( Dovizioso e Petrucci ad esempio, con cui si sfida spesso nel suo Ranch a Tavullia) ed ha anche costruito un rispetto ed una sorta di “soggezione” in altri piloti negli anni grazie alla sua esperienza e personalità.
Come si comporteranno con Valentino? Alcuni sostengono che siano pronti a lasciarlo passare per consentirgli di giocarsi il mondiale ad armi pari con Lorenzo… Si andrà dunque all’ultimo Gran Premio della stagione MotoGP a Valencia in un clima surreale, con tutti i piloti che avranno gli occhi puntati addosso quando saranno vicini a Rossi o a Lorenzo: una situazione forse mai accaduta nella storia di questo sport.

  •   
  •  
  •  
  •