Risultati Gp Motegi, Pedrosa vince di testa su Lorenzo e Rossi. Interviste post gara

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

PA1811948.0008

Gara bagnata, gara fortunata per Dani Pedrosa! Anche se oggi lo spagnolo si è davvero meritato la vittoria. Ha saputo gestire le gomme per tutta la gara per poi attaccare Valentino Rossi e Jorge Lorenzo ( quest’ultimo al comando per quasi tutta la gara) che hanno subito maggiormente il calo del pneumatico anteriore. La vittoria di Pedrosa, ha permesso al Dottore di aggiungere quattro punti di vantaggio, portandosi a +18 con solo tre gare al termine. Marc Marquez ha chiuso in quarta posizione. Il campione del mondo ha dichiarato di non aver trovato il giusto feeling con la moto sul bagnato mentre la mano non gli ha causato problemi. Quinto posto per Andrea Dovizioso, migliore Ducati al traguardo. Ritiro di Andrea Iannone per problemi tecnici. Diverse le cadute per fortuna senza conseguenze per Maverick VinalesPol Espargaro (che fortunatamente non ha urtato contro il guard rail) e Danilo Petrucci.

Risultati Gp Motegi: l’ordine di arrivo

1. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 46m 50.767s
2. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 46m 59.340s
3. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 47m 2.894s
4. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 47m 18.608s
5. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 47m 25.852s
6. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 47m 28.030s
7. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 47m 28.434s
8. Katsuyuki Nakasuga JPN Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 47m 35.421s
9. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14 Open) 47m 39.339s
10. Scott Redding GBR Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 47m 40.888s
11. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 47m 51.302s
12. Takumi Takahashi JPN Team HRC (RC213V) 47m 51.978s
13. Nicky Hayden USA Aspar MotoGP Team (RC213V-RS) 48m 2.028s
14. Yonny Hernandez COL Octo Pramac Racing (Desmosedici GP14.2) 48m 4.663s
15. Mike Di Meglio FRA Avintia Racing (Desmosedici GP14 Open) 48m 6.188s
16. Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 48m 11.274s
17. Eugene Laverty IRL Aspar MotoGP Team (RC213V-RS)* 48m 21.991s
18. Stefan Bradl GER Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 48m 37.600s
19. Kousuke Akiyoshi JPN AB Motoracing (RC213V-RS) 48m 50.839s
20. Toni Elias SPA Forward Racing (Forward Yamaha) +1 lap

Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) DNF
Jack Miller AUS LCR Honda (RC213V-RS)* DNF
Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR)* DNF
Loris Baz FRA Forward Racing (Forward Yamaha)* DNF
Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) DNF
Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Racing (Desmosedici GP14.2) DNF

Risultati Gp Motegi: le interviste a Pedrosa, Rossi e Lorenzo

Dani Pedrosa:E’ stata una gara difficile perchè prima della gara non sapevamo con quale gomma da bagnato partire. Non sono partito benissimo, non ho spinto al massimo e penso che lì ho gestito la gomma e ho fatto la differenza. Loro hanno cominciato molto forte, si sono presi un sacco di secondi ma dopo io mi sono ripreso tutto“.

Valentino Rossi: Oggi non mi sentivo bene con la moto come a Silverstone. Ero al limite con il setting della moto e facevo fatica in frenata, con i freni d’acciaio è più difficile frenare sull’acqua. Avevo un buon passo ma c’ho messo tanto ad arrivare. Jorge è stato più bravo di me perchè sicuramente in condizioni di full wet mi avrebbe battuto. Ad un certo punto le condizioni stavano cambiando, non pioveva più. E’ iniziata un’altra gara e psicologicamente è difficile controllare la moto perchè puoi fare un errore. Quando mi ha passato Dani ho pensato che avrei perso più punti, perciò l’ho seguito; anche Jorge stava calando e poi alla fine ha fatto un errore. E’ stato importante guadagnare quattro punti, siamo molto soddisfatti“.

Jorge Lorenzo:Abbiamo avuto un pò di sfortuna con il tempo. La spinta brutale all’inizio mi ha costato tanto soprattutto nel pneumatico davanti che era distrutto. Era impossibile seguire il ritmo di Dani e anche di Valentino che andava più forte di me. Peccato, ma alla fine ho perso solo quattro punti, se possiamo vincere le prossime gare magari Dani, Marc e le Ducati ci aiutano a recuperare i 18 punti“.

Risultati Gp Motegi: la classifica piloti

1 Valentino Rossi Yamaha 283
2 Jorge Lorenzo Yamaha 265
3 Marc Marquez Honda 197
4 Andrea Iannone Ducati 172
5 Dani Pedrosa Honda 154
6 Bradley Smith Yamaha 152
7 Andrea Dovizioso Ducati 150
8 Cal Crutchlow Honda 98
9 Danilo Petrucci Ducati 93
10 Pol Espargaro Yamaha 88
11 Aleix Espargaro Suzuki 81
12 Maverick Vinales Suzuki 74
13 Scott Redding Honda 73
14 Yonny Hernandez Ducati 49
15 Hector Barbera Ducati 30
16 Loris Baz Yamaha Forward 28
17 Alvaro Bautista Aprilla 26
18 Jack Miller Honda 16
19 Nicky Hayden Honda 16
20 Stefan Bradl Yamaha Forward 11
21 Eugene Laverty Honda 9
22 Michele Pirro Ducati 8
23 Mike di Meglio Ducati 8
24 Katsuyuki Nagasuga Yamaha 8
25 Hiroshi Aoyama Honda 5
26 Takumi Takahashi Honda 4
27 Alex de Angelis ART 2

  •   
  •  
  •  
  •