Gp Valencia, il padre di Lorenzo furioso con Marc Marquez

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

valentino-rossi-jorge-lorenzo-marc-marquez-andrea-dovizioso-cal-crutchlow-e-karel-abraham-7
Nella vicenda di Sepang tutti o forse troppi hanno detto la loro: vips, calciatori, cantanti, politici e chi più ne ha più ne metta. Alla vigilia del gran premio di Valencia che sancirà il campione del mondo 2015 tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, spunta la dichiarazione del padre del maiorchino, Chico Lorenzo, già noto per le sue uscite poco intelligenti, infatti non aveva esitato a parlare male del compianto Marco Simoncelli anche dopo la sua morte.

Ora, Lorenzo Senior dichiara di stare dalla parte di Valentino Rossi, andando così a scontrarsi con il figlio. Nella sua intervista in particolare si rivolge a Marc Marquez:

“Non c’è stato alcun calcio. Dica quel che vuole la telemetria di Marquez, non credo alla Honda. È stato solo un riflesso di Rossi, la sua azione non meritava alcuna sanzione. Io avrei castigato Marquez per aver rotto le p****. Se Rossi vincerà il titolo a 36 anni sarà impressionante”.

Chissà cosa penserà Jorge di queste dichiarazioni del padre, a favore di Rossi? Lui in questa vicenda si è trovato tra i protagonisti dal momento che terminata la gara di Sepang aveva chiesto a gran voce (non recandosi in Direzione Gara come dichiarato erroneamente da alcune tv) la penalizzazione di Rossi e in particolare di togliere i 16 punti conquistati dal Dottore con il terzo posto.

Ha parlato della gara di Valencia anche il padre di Valentino, Graziano Rossi che spera in un comportamento giusto di Marquez.

Fortunatamente in questi giorni Valentino sta ottenendo molte più approvazioni che disapprovazioni. La sfortuna è stata che all’inizio, nell’immagine che ha fregato anche noi, sembrava che Valentino avesse effettivamente dato un calcio e questo ha mandato tutti in una direzione poi rivelatasi errata. Certo, partisse ultimo sarà tutto difficile, ma i conti li facciamo alla fine”
.

Graziano ha già organizzato il viaggio per Valencia con sostenitori al seguito:

Ho affittato un pulmino e partiamo in sette per Valencia. Cosa mi aspetto? Io, come Valentino e tutti quelli che gli stanno intorno, ci chiediamo cosa farà Marquez. Può essere che continui su quella linea e allora sarà un gran casino. Io spero che la direzione gara provi a risolvere tutto prima. Fossi Valentino non mi sentirei protetto da chi gestisce il tutto, non si può permettere che uno dei piloti più forti corra contro di te, non è ammissibile, non ha una logica. Già a Sepang c’erano i presupposti di riprendere i piloti e non è stato fatto, non so se per incapacità o mala gestione“.

LA SENTENZA ATTESA A BREVE
Secondo alcune voci infatti, già nel primo pomeriggio si potrà sapere cosa accadrà a Valentino Rossi. Dopo la medesima, i piloti prenderanno parte alla conferenza stampa, esclusivamente separata. Non è da escludere che il TAS, data la disponibilità di vari documenti, tra video e telemetrie, possa inasprire la penalità addirittura arrivando a togliere i 16 punti del podio di Sepang, oppure (cosa poco probabile) non far correre Rossi a Valencia. Dopo tutto il terremoto mediatico di queste due settimane, una decisione simile potrebbe davvero far peggiorare le cose

  •   
  •  
  •  
  •