Gp Valencia, Rossi a Ezpeleta: “Dobbiamo parlare in privato”

Pubblicato il autore: Jessica C

PHILLIP ISLAND, AUSTRALIA - OCTOBER 17: Valentino Rossi of Italy and Movistar Yamaha MotoGP prepares to head out onto the track from pit lane during free practice for the 2015 MotoGP of Australia at Phillip Island Grand Prix Circuit on October 17, 2015 in Phillip Island, Australia. (Photo by Cameron Spencer/Getty Images)

Non era la gara che volevamo vedere, non in questo modo. Onore al vincitore della gara e del mondiale, Jorge Lorenzo che non ha rubato niente a nessuno, ma oggi il motomondiale si chiude lasciando tutti con l’amaro in bocca. In molti speravano di vedere una gara mozzafiato, una come quella di Phillip Island da salto nella sedia, da adrenalina a mille e tachicardia, invece oggi abbiamo assistito a una gara opaca, fatta eccezione per la grande rimonta di Valentino Rossi che ha dato tutto fino alla fine, e per la zampata di Dani Pedrosa negli ultimi giri, non ci sono stati colpi di scena. Marc Marquez ieri ha detto che voleva rallentare Lorenzo, che voleva vincere davanti ai suoi tifosi ma così non è stato. Verrebbe da dire che quello di oggi con la moto numero 93 non sembrava Marquez, il piccolo diavolo, quello sempre al limite, a cercare la lotta con gli avversari.
Lui ha dichiarato di non voler rischiare, che non poteva fare di più. Può essere vero come può non esserlo, poco conta. Oggi dopo Sepang, arriva un’altra delusione. E ovviamente il più rammaricato di tutti è proprio Valentino Rossi; secondo i giornalisti Sky, sarebbe stata registrata una conversazione tra il Dottore e il boss Dorna Carmelo Ezpeleta che lascia davvero sorpresi.

Rossi ride sarcasticamente:
“Cosa ti avevo detto? Cosa ti avevo detto?”
Il boss fa scena muta e Vale riprende la parola:
“Poi ti devo parlare in privato, nel motorhome”

Cosa dovrà dire di così segreto e importante Rossi? Ha forse a che fare con il suo futuro in MotoGP?

  •   
  •  
  •  
  •