Motogp, dalla Spagna arriva la canzone anti Valentino Rossi (VIDEO)

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

canzone anti valentino rossi Non bastavano le polemiche continue, le scorrettezze in pista, il presunto patto d’Andorra, il clima di tensione che si respira da due settimane nel mondo della Motogp. No! Ora, alla vigilia del Gp di Valencia, ci si doveva mettere anche tale Peter Base, dj spagnolo sconosciuto ai più. Il tale in questione ha deciso di comporre, senza un vero motivo logico, una canzone (canzone?) anti Valentino Rossi. Poche visite  su Youtube (al momento circa 9mila) per questo nuovo genio del web. Gli è andata malino, voleva fare il botto e invece è stato un flop. Allora voi direte: perché fargli pubblicità? Semplicemente per farvi capire una volta di più, se mai ce ne fosse ancora bisogno, quanto gli spagnoli abbiano una visione leggermente distorta della situazione che si è venuta a creare in questo strepitoso Motomondiale 2015.

Nel fantastico testo della canzone anti Valentino Rossi (dal titolo Valentino esconde tu pata) possiamo ascoltare frasi che tradotte dicono più o meno così: “Valentino non fare più nessun inganno…non sei più una leggenda, a Valencia vedrai il nostro potere.” Quindi secondo questo Peter Base, il numero 46 è stato l’artefice di tutto questo casino, è stato lui lo scorretto. Punti di vista, per carità. Valentino se mai dovesse ascoltarla (gli auguro di no) sicuramente riderebbe. O magari domenica dimostrerà che, a differenza di quanto dice lui in questo pseudo brano, è ancora leggenda. A noi, amanti della Motogp sicuramente non deve dimostrare nulla. Ora basta chiacchiere, gustatevi tutto d’un fiato la canzone anti Valentino Rossi:

  •   
  •  
  •  
  •