MotoGP, Jorge Lorenzo: “C’era già l’accordo con Sector” Mossa mediatica?

Pubblicato il autore: Jessica C

sector-no-limits-lorenzo
Tanto rumore per nulla, è proprio il caso di dirlo. Vi ricordate cosa recitava il comunicato stampa Sector dopo il divorzio da Jorge Lorenzo?

” Sector No Limits, primo brand italiano di orologi sportivi, da sempre espressione dei valori di sportività, sfida, sana competizione ed integrità, non si identifica con gli accadimenti verificatisi nelle ultime settimane nell’ambito del campionato mondiale MotoGP”.

A quelle parole, giornali, tv hanno dato maggiormente addosso a Jorge Lorenzo, accusandolo del complotto con Marc Marquez per aver tolto il mondiale a Valentino Rossi. E tutti, intenditori o meno del settore, ad elogiare Sector per la decisione presa…

Bene, è di pochi giorni fa, la smentita dei portavoce di Jorge Lorenzo: infatti, il campione del mondo e il marchio italiano erano già d’accordo sul divorzio. Una decisione che sarebbe stata presa a settembre. Ecco il comunicato dell’ufficio stampa del maiorchino che citiamo dal sito de “La gazzetta dello sport”.

“Nel settembre 2015, si era già concordato di comune accordo per iscritto che Sector dopo tre anni non avrebbe rinnovato la sponsorizzazione ed è stato notificato che il marchio cinese di smartphone Zopo ne avrebbe occupato la posizione non ricevendo obiezioni”.

Quindi il fatto di aver dichiarato con tanto di comunicato stampa da parte di Sector di aver rinunciato a sponsorizzare il maiorchino in seguito ai fatti dell’ultima gara del mondiale, era solamente una trovata pubblicitaria, verrebbe da pensare.

Perchè Jorge Lorenzo non ha comunicato già a settembre la decisione?

“Non abbiamo annunciato la sponsorizzazione in segno di rispetto per il marchio italiano che ci ha sostenuto per tre anni. Sector non mai comunicato a nessun membro della squadra di Jorge Lorenzo che avrebbe inviato un comunicato stampa prima del Gran Premio di Valencia”.

Infine l’ufficio stampa chiude con profonda delusione vero l’azienda italiana, per aver gettato fango sul pilota.

  •   
  •  
  •  
  •