MotoGP, Valentino Rossi: “Il 2015 non è stata l’ultima occasione”

Pubblicato il autore: Jessica C

1958261_10208667096980620_5920715620371898935_n
Sono stati parecchi quelli che hanno pensato al ritiro di Valentino Rossi dopo il mondiale perso, ma il Dottore a 36 anni non vuole arrendersi, e guarda al 2016 con fiducia e determinazione nel riprovarci. Intervistato da Autosport, il nove volte campione infatti ha ribadito che l’ età non conta:

“Se guardiamo nella storia degli essere umani, tra 36 e 37 anni non c’è molta differenza. Non sono preoccupato“.

Dopo due anni difficili in Ducati, dove addirittura Valentino Rossi è arrivato a dubitare del suo potenziale, tornare competitivo non è stato facile. Infatti il 2013 è stato un anno di apprendistato, se vogliamo, per ritrovare quella fiducia ormai perduta. Poi nel 2014 il recupero, Valentino c’era ancora: vicecampione del mondo, due vittorie, 13 podi. Questo ha convinto il Dottore a rinnovare il contratto per altri due anni con Yamaha.

E arriviamo al 2015… Quattro vittorie, quasi sempre a podio, in testa alla classifica mondiale e poi da Sepang Valentino Rossi è entrato in un vortice dal quale comunque è uscito a testa alta, seppure senza titolo mondiale. Perchè allora non riprovarci?

Il prossimo anno posso andare più o meno con lo stesso passo. Molto dipenderà dalla motivazione, dal confronto Yamaha – Michelin, dal nostro lavoro e da tutto in generale. Il prossimo anno sarà un’ altra storia e io ci proverò come sempre“.

 

 

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •