MotoGP, Casey Stoner accusa Marquez e Honda

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

marquez_stoner
Molti di voi ricorderanno il desiderio di Casey Stoner, di tornare in MotoGP per sostituire Dani Pedrosa quando si ritirò momentaneamente per sottoporsi ad un intervento all’avambraccio per ridurre la sindrome compartimentale.
Honda rifiutò le richieste dell’ australiano e preferì affidare il compito ad Hiroshi Aoyama, con risultati insufficienti.

La casa giapponese però diede a Casey Stoner la possibilità di gareggiare nella 8 ore di Suzuka dove a seguito di una brutta caduta, si fratturò tibia e spalla. Inizialmente Honda diede la colpa al campione del mondo, ma in realtà, la caduta fu causata da un guasto al cavo dell’acceleratore.

Forse sono stati questi due episodi che hanno spinto Stoner a cambiare direzione e a ritornare nella squadra che gli ha permesso di vincere il primo mondiale in MotoGP, la Ducati.

A Motosprint, Casey Stoner ha rilasciato un’ intervista in cui dichiara che dal suo punto di vista, Marc Marquez si sentiva minacciato quando l’australiano era ancora in ambiente HRC e che questo avrebbe in qualche modo influito sulla decisione di non affidare la RC213V di Pedrosa a Casey.

“Ormai alla Honda ero soltanto un tester occasionale e non potevo sfruttare tutto il mio potenziale. Mi piaceva lavorare con i ragazzi HRC ma credo che Marc ed il suo entourage si sentivano in qualche modo minacciati da me e non ne so il motivo. Ero lì soltanto per testare e per aiutare”.

Non ho assolutamente nulla contro la Honda e ho un grande rispetto per Shuhei Nakamoto, perciò il nostro rapporto resterà buono anche in futuro”.

“Mi sentivo pronto a sostituire Pedrosa ad Austin. Nakamoto mi disse che era dispiaciuto e che la decisione l’aveva presa lui. Ma credo che siano state altre persone a mettergli pressione per non farmi correre“.

Accuse pesanti ma che forse nascondono una verità troppo scomoda da essere resa pubblica. E’ sorto a tutti il dubbio sul perchè Honda non avesse deciso di scegliere Stoner, con il quale hanno vinto due mondiali, ma avesse optato per un pilota con il quale non hanno concluso nulla (senza nulla togliere ad Aoyama ma il confronto con Stoner è palese).

Chi comanda in casa Hrc?

  •   
  •  
  •  
  •