Motogp: presentazione Yamaha 2016, live

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

fgfTra pochi minuti scopriremo la nuova livrea della M1 in occasione della Presentazione Yamaha 2016 alla quale parteciperanno Valentino Rossi e Jorge Lorenzo che si incontreranno dopo il finale del campionato con l’ epilogo ormai noto a tutti.
C’è curiosità sulla moto ma in particolare sui due piloti… Come si comporteranno?
L’ultima volta che si sono visti risale a novembre, durante un evento di Eicma ma tra i due non c’era nessun interesse a chiarirsi.
Che sia oggi l’occasione per la stretta di mano?

Potete seguire il live della Presentazione Yamaha 2016 attraverso il portale Motogp.com (gratis ma previa registrazione al sito) oppure tramite il sito Yamaha Movistar.

Inizia in questo momento la Presentazione Yamaha 2016, vi racconteremo i momenti più importanti.

Sale sul palco Lin Jarvis, Managing Director Yamaha

“Voglio ringraziare Movistar per averci invitato qui. E’ interessante questa partnership, non si tratta solo di soldi ma anche di passione. L’anno scorso è stata una stagione fantastica, ma il primo gran premio è stata la gara più importante, perchè è la prima. Valentino ha vinto, Jorge ha avuto dei problemi con la visiera ma quello è stato il primo segno che potevamo vincere. Poi sono state importanti le quattro vittorie di fila di Jorge, in particolare quella del Mugello che è una delle mie piste preferite. Per quest’ anno ci sono molte aspettative perche sappiamo qual è il nostro potenziale ma sarà difficile ripetersi perchè ci saranno dei rivali forti e inoltre molti cambiamenti. Honda sarà molto forte e anche Ducati. Sarà difficile ma anche molto interessante e siamo molto eccitati, abbiamo i piloti più forti del mondo”.

E ora è il momento del Dottore!

“Negli ultimi anni ci siamo sempre allenati bene per la forma fisica ma è importante migliorarsi per fare un passo avanti. L’anno scorso l’inizio è stato fantastico ma non si sa mai. Sarà difficile e differente ma noi ci proveremo ancora. Devo fare un grande sforzo per restare allo stesso livello ma questo è il mio obiettivo, se riuscirò a lottare per il titolo? Vedremo. Quando diventi più vecchio cerchi di usare la tua esperienza, il feeling deve sempre restare lo stesso, trovare la giusta motivazione. I rivali sono molto forti. L’anima della mia moto è sempre quella, il primo incontro è speciale, è il primo test e la vedi per la prima volta e sai che starà con te per tutta la stagione”.

Sale ora sul palco il campione del mondo, Jorge Lorenzo!

“Dopo vari eventi bisogna tornare ad allenarsi per recuperare la forma fisica. Siamo a metà della mia perfetta condizione fisica. Nelle prime gare ci sono state circostanze che non ci hanno aiutato molto. L’anno scorso sembrava un campionato impossibile ma l’abbiamo vinto, c’ho sempre creduto. Spero che Valentino sia ancora competitivo per questa stagione perchè vorrà dire che noi saremo ancora al top. Dovremo migliorare il potenziale sul motore perchè perdiamo ancora molto in rettilineo. Se cambiano l’elettronica e le gomme, sarà più complicato. Non tanto per i pneumatici ma per l’elettronica, sarà molto differente ma con la nostra esperienza potremo adattarci in fretta”.


Stretta di mano tra Valentino e Jorge, entrambi svelano le livree della M1.

DSSD

  •   
  •  
  •  
  •