Ducati: vittoria possibile nel 2016?

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

e8e3bf9eb3ba67eccf31621fc87f274b_43_lSi avvicina l’ inizio del mondiale e nei vari team ci sono molte aspettative per la prossima stagione, complici anche i nuovi cambiamenti.
Teoricamente tutti i team dovrebbero partire alla pari, avendo a disposizione la stessa centralina, lo stesso software e gli stessi pneumatici.
Potrebbe essere una chiave vincente per i team minori, dal momento che agli ingegneri delle case factory spetta il lavoro più grande, ovvero adattare lo stile di guida dei propri piloti al nuovo motore e ai pneumatici. Cosa che potrebbe richiedere tempo prezioso. Pensiamo solo alle difficoltà riscontrate da Marc Marquez l’anno scorso, che per un errore di valutazione durante i test invernali ha compromesso la propria stagione.

E’ chiamata a rapporto la Ducati, che ha trovato un nuovo alleato in Casey Stoner come collaudatore. Nonostante non guidasse la Desmosedici da quasi cinque anni, l’australiano si è trovato subito a suo agio, tanto da battere i due piloti ufficiali, Andrea Dovizioso e Andrea Iannone.

Ma quali sono gli obiettivi di Ducati per il 2016? L’ingegnere Gigi Dall’ Igna ha le idee chiare:

“Il nostro obiettivo è di restare costanti in modo da poter lottare con i rivali più forti, vale a dire Honda e Yamaha. L’anno scorso abbiamo ottenuto 8 podi, di cui due secondi posti ma non abbiamo dimostrato costanza. Quest’anno vogliamo vincere delle gare. Sappiamo che non sarà facile ma siamo abituati ad accettare le sfide più difficili“.

fonte: crash.net

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: