MotoGP, Pol Espargaro attacca la Yamaha

Pubblicato il autore: Jessica C Segui

pol-espargaro-2015-monster-yamaha-tech-3-motogp-wallpaper-81144Il pilota del team Yamaha Tech 3, Pol Espargaro, è molto arrabbiato con Yamaha, alla quale da la colpa per il suo basso rendimento.
Al pilota spagnolo non va giù il fatto che il suo compagno di squadra, Bradley Smith sia il numero uno nel team, infatti l’anno scorso ha ottenuto 181 punti e anche un secondo posto nel gran premio di Misano, mentre Polyccio ha chiuso a quota 114.
Ma a parte questo, Pol non è soddisfatto della moto e in particolare proprio con la casa giapponese, rea di non avere a suo dire, mantenuto delle promesse di ulteriori miglioramenti alla moto.

Espargaro vuole essere a tutti gli effetti un pilota ufficiale come stabilito da contratto. Alla Yamaha lo spagnolo contesta anche il fatto di non aver messo a disposizione il cambio seamless e di avergli fatto usare solo tre dei cinque motori che i piloti hanno a disposizione per tutto il campionato. Pol lamenta inoltre di non sentirsi a suo agio sulla moto e di trovarsi costretto ad imitare lo stile di guida con Lorenzo. Secondo alcune voci, avrebbe addirittura dichiarato di voler guadagnare meno soldi ma di avere una moto che gli permetta di essere competitivo.

Leggi anche:  MotoGP, Rins recupera: in Germania ci sarà

Forse è un pò tardi fare queste lamentele ora, visto che il mondiale inizia tra una ventina di giorni…

  •   
  •  
  •  
  •