Prove libere MotoGP, Rossi: “Attenti a Vinales”

Pubblicato il autore: [email protected] Segui
657_635938511106180002Dopo il primo turno di prove libere sul circuito del Qatar dove ha concluso in seconda posizione con un tempo di 1.55.707, Valentino Rossi ha dichiarato che in gara bisognerà fare attenzione ad un pilota: Maverick Vinales. Rossi è rimasto infatti impressionato dal passo costante dello spagnolo della Suzuki.

Maverick guida davvero molto bene, ha delle belle linee e un buon modo di usare la MotoGP. Credo che sarà uno dei piloti che potrà vincere in questa classe. E’ un grande talento ed è giovane, troppo giovane! Anche la Suzuki è migliorata, perciò credo che Maverick potrà stare con noi in gara.
Valentino si aspetta che anche le Ducati saranno veloci, in particolare sul rettilineo.
“Abbiamo dei dati e sembra che il problema per tutti sia questo tracciato, in quanto le GP16 hanno 10 km/h in più rispetto agli altri. Non ho i dati ufficiali ma è un problema e se riescono a starci dietro, nel rettilineo possono vincere la gara. Sembra inoltre che le Honda si stiano avvicinando. Qui in Qatar, la velocità massima sarà un problema per la gara. La nostra moto è migliore in curva rispetto alla Ducati perciò è un punto a favore delle gomme. Non sappiamo nulla fino a domenica notte, ma a parte questo, è stato un buon inizio anche perchè sono riuscito a migliorare il tempo sul giro dei test”.

Secondo Rossi, le Michelin potrebbero lavorare a suo favore per questo campionato rispetto alle Brigestone, ma potrà confermare questa tesi soltanto dopo la gara.
“Sulla carta, credo che la Michelin possa essere migliore perchè perchè hanno diversi pneumatici e puoi andare avanti passo dopo passo. Per me, le gomme e l’elettronica possono dare spettacolo ma dobbiamo aspettare. Nei test ho concluso quinto in Qatar e sesto in Australia, perciò non ero in pole position. Il mio target se voglio lottare per le posizioni importanti è migliorare la qualifica. Dobbiamo lavorare sotto questo punto di vista. Mi sento bene con la moto ma adesso sarà molto importante fare un buon lavoro perchè credo che la pista sia cambiata rispetto ai test, è più sporca e per questo motivo dobbiamo migliorare il setting in prova per essere pronti domenica. Sarà inoltre fondamentale fare la scelta giusta del pneumatico perchè è nuovo e con le Bridgestone avevamo più esperienza. Con le Michelin, fare la scelta giusta sarà importante”.

Oggi alle 16:00 il secondo turno di prove libere MotoGP; alle 18:55 il terzo turno.

  •   
  •  
  •  
  •