Iannone penalizzato, dietro di tre posizioni al prossimo GP

Pubblicato il autore: Daniele Franco Segui

Iannone penalizzato

Iannone penalizzato al prossimo Gran Premio della MotoGP in programma ad Austin. Questa la decisione presa dalla Direzione Gara, dopo l’incidente in Argentina causato dal pilota di Vasto ai danni del suo compagno di squadra Andrea Dovizioso. Il contatto è avvenuto alla penultima curva dell’ultimo giro quando l’abbruzzese, terzo, è entrato con troppa “aggressività” e nel tentativo di frenare la sua moto ha perso l’anteriore, scivolando e portando a terra con se anche l’incolpevole Dovizioso. Un peccato visto che la Ducati poteva mettere sul podio entrambi i suoi piloti ufficiali, dietro al leader della gara Marc Marquez.
Un vero e proprio regalo nei confronti di Valentino Rossi che, se non fosse stato per l’incidente tra le due “rosse” di Borgo Panigale, avrebbe concluso la gara con il quarto tempo (secondo davanti a Pedrosa). Dunque, al prossimo appuntamento della MotoGP che correrà domenica 10 aprile sul circuito di Austin in Texas, Iannone sarà retrocesso di tre posizioni sulla griglia di partenza (oltre al punto di penalizzazione sulla patente). A fine gara il pilota numero 29 ha dichiarato: “Quando sono arrivato alla penultima curva ho perso l’anteriore ed ho coinvolto Dovizioso nella mia caduta. Purtroppo è andata così e mi dispiace molto per il mio team, per Andrea e per tutta la Ducati perché sicuramente un podio con entrambi i piloti del Ducati Team sarebbe stato un risultato eccezionale.”

  •   
  •  
  •  
  •