Classifica mondiale MotoGp, Marquez verso il suo terzo titolo nella classe regina

Pubblicato il autore: antoniopilato Segui
HIGHLIGHTS GP GERMANIA
Il successo nell’ultimo Gran premio di Aragon ha di fatto spianato la strada a Marc Marquez verso la conquista del suo terzo titolo mondiale in Motogp dopo i trionfi del 2013 e del 2014 (ne ha vinto anche uno nella classe 125 nel 2010 e uno in Moto2 nel 2012).
Ora il vantaggio del pilota originario di Cervera (non troppo distante da Aragon) su Valentino Rossi è di 52 punti (rispetto ai 43 che c’erano prima di questa contesa). Una vera e propria ipoteca a quattro gare dalla conclusione (Motegi 16 ottobre, Phillip Island 23 ottobre, Sepang 30 ottobre e Valencia 13 novembre), anche calcolando l’andamento del Gp iberico in cui Valentino Rossi ha subito (anche per alcuni piccoli demeriti, come ad esempio l’errore su tentativo di sorpasso a Jorge Lorenzo) la rimonta dei due rivali spagnoli.
Il Dottore nonostante il grande sforzo per cercare di essere competitivo al cospetto di avversari più giovani, non sembra poter reggere i ritmi del talentino classe ’93.
Dunque ora serve un vero e proprio miracolo sportivo, visto che a Marquez bastano due vittorie. Certo in un moto mondiale che in fin dei conti non ha avuto un vero e proprio dominatore (il leader Marquez ha vinto appena quattro gare), non è così azzardato sperare in clamorosi ribaltoni, ma allo stesso tempo Rossi non può permettersi di sbagliare nemmeno una curva.
Nutre qualche fievole speranza anche Jorge Lorenzo attualmente al terzo posto in classifica con 182 punti e di conseguenza a 66 lunghezze da Marquez.
Il maiorchino ha vissuto una stagione costellata da pochi alti e numerosi bassi e dopo le polemiche di fine 2015 non è proprio il massimo consegnare il titolo senza di fatto aver mai impensierito i rivali.
Nulla da fare per i vari Pedrosa, Vinales, Crutchlow e per i piloti della Ducati Iannone e Dovizioso, che hanno vissuto qualche momento di gloria estemporaneo in mezzo a tanti altri di assoluto anonimato.
  •   
  •  
  •  
  •