Valentino Rossi pole Motegi. La soddisfazione del “Dottore”

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Valentino Rossi Mondiale 2015Grandissima prestazione di Valentino Rossi nelle qualifiche ufficiale del Gran Premio del Giappone che si corre domani a Motegi.  Valentino Rossi pole Motegi : il pesarese ha dominato la scena strappando un pole position veramente fantastica che accende le speranze anche per l’esito del GP di domani.
Queste le dichiarazioni di Valentino Rossi

“Una grandissima soddisfazione aver ottenuto la pole. Qui avevamo sofferto in tutto il week end ed ero preoccupato, ma dopo un paio di modifiche di assetto sono riuscito a fare questo tempo straordinario: nelle curve 6 e 11 avevo quasi paura di curvare i manubri dalla velocità e ho fatto una staccata molto bella. Siamo tutti a 64 pole, io Marquez e Lorenzo: è bello, un’altra battaglia. La pole qui è importante, partire davanti conta. Io non sto ancora benissimo di salute, ma per la gara mi sento ottimista: sono veloce sul dritto e nel misto, ma vedremo però la tenuta delle gomme in gara. Forse Marc e Jorge hanno qualcosa più di me, ma siamo vicini”.

Al fianco del Dottore partirà lo spagnolo Marquez che al termine delle prove si è complimentato con il pilota italiano

“Valentino ha fatto un grandissimo giro – ha detto lo spagnolo -, ma io sono contento perché siamo più vicini del previsto e pensavo di essere più staccato. Nel finale ho fatto un errore e poi ho rallentato per la bandiera gialla, ma va bene così. Sono soddisfatto dell’intero rendimento della giornata, posso accontentarmi”

Buona la prova anche di Lorenzo, dopo il terribile vole delle Libere che ha costretto lo spagnolo ad una serie di accertamenti in ospedale

“Sto meglio di qualche ora prima, quando sono caduto duramente. Temevo di essermi rotto qualcosa, ma stata solo una botta: fra adrenalina e antidolorifici sono riuscito a fare una buona qualifica e credo che sia stata una grande prestazione. Rossi è stato velocissimo, ma io sono soddisfatto. Credo che per la gara sarò in grado di giocarmi la vittoria”.

 A completare l’ottima prestazione dei piloti italiani è il quarto posto di Dovizioso.

“Sono molto contento del mio tempo e del mio giro, abbiamo raccolto il massimo possibile. Sul passo siamo tutti vicini, ma vanno interpretati i tempi degli altri. Noi siamo veloci, soprattutto in rettilineo e accelerazione, ma dobbiamo vedere se potremo reggere per tutta la gara perché poi la moto diventa impegnativa”.

  •   
  •  
  •  
  •