MotoGp Test Valencia risultati mattina: primo giorno della stagione 2017

Pubblicato il autore: Gianluca_Rizzo Segui

Finita solo 2 giorni fa la stagione 2016 è già tempo di 2017. Il prossimo anno ci saranno grandi cambiamenti e un primo assaggio è già visibile da oggi. Tra le novità c’è grande attesa per i cambi di casacca; su tutti: Lorenzo in Ducati, Iannone in Suzuki e Vinales in Yamaha. Questa mattina i test sono stati utilizzati principalmente per permettere ai nuovi piloti di conoscere le nuove moto, quindi non si sono ancora viste tutte le novità sulle moto 2017.  Sulle moto provate sono ancora montate le alette, nonostante dal prossimo anno non potranno essere utilizzate; questo perché prima di provare le nuove moto è necessario fare un paragone per poi lavorare sul telaio.

Questi i piloti impegnati nel MotoGp Test Valencia oggi
In tarda mattinata Marc Marquez è stato il primo a provare una moto 2017, portando avanti il lavoro di comparazione tra la nuova e la vecchia. Valentino Rossi, sceso in pista come di consueto in ritardo, ha subito cominciato a spingere portandosi in cima alla lista dei tempi con quella che sembra una versione ibrida tra la moto 2016 e la 2017. Nel pomeriggio dovrebbe scendere in pista con la nuova versione.  Benissimo il primo approccio di Maverick Vinales con la Yamaha e Andrea Iannone su Suzuki. Entrambi dopo i primi giri di studio hanno cominciato a spingere. Forse quello più atteso era Jorge Lorenzo su Ducati, il maiorchino ha passato la mattinata a cercare la giusta messa a punto per la posizione.  Il penta campione, dai sorrisi lanciati dopo il primo stint, sembra essere soddisfatto. Purtroppo per vincoli contrattuali i nuovi piloti non possono rilasciare dichiarazioni fino al primo gennaio, possiamo quindi affidarci solo alle parole dei Team Manager e alle interpretazioni dei volti. Al termine della mattina sembra che solo Valentino Rossi e Marc Marquez abbiano provato moto nuove, sicuramente nel pomeriggio vedremo molte più novità. il grosso aggiornamento promesso da Yamaha, almeno visivamente non si è ancora visto; sembra che sia stato ruotato leggermente il motore ma per un’analisi più approfondita bisognerà aspettare di avere maggiori informazioni. Sulla Honda di Marquez ha debuttato il  motore per il 2017; dalla HRC fanno sapere che aspetteranno domani per la ricerca del tempo. Sorprendente il tempo di Andrea Iannone che si è subito adattato bene alla sua nuova Suzuki, probabilmente per lui il telaio maneggevole della sua nuova moto è un altro mondo rispetto alla più fisica Ducati.

  •   
  •  
  •  
  •