Lorenzo elogia la Ducati: “Sembra come guidare una Ferrari a due ruote”

Pubblicato il autore: Fabiola Granier Segui
Lorenzo elogia la Ducati: "Sembra come guidare una Ferrari a due ruote"

Lorenzo elogia la Ducati: “Sembra come guidare una Ferrari a due ruote”

Lorenzo prova, assaggia, testa, comincia a prendere confidenza con quella che sarà la sua “compagna” a partire dal 2017 in MotoGp: è la Ducati, la nuova pazza ma avvincente sfida che vedrà protagonista lo spagnolo dopo aver lasciato la Yamaha. Jorge Lorenzo, però, non può rilasciare interviste né dichiarazioni ufficiali fino al 31 dicembre: “Non mi è permesso di provare di nuovo fino alla fine di gennaio. In ogni caso, farà bene perché avrò un po’ di tempo libero – ha dichiarato lo spagnolo a Crash.net – ho bisogno di essere fisicamente più preparato che mai, perché la moto sembra abbastanza difficile da guidare, quindi devo essere molto allenato”.

Jorge Lorenzo, frecciatina a Stoner

“Sarà una sfida molto eccitante, perché quasi nessuno ha vinto prima con la Ducati (solo Casey Stoner…) e per me essere in grado di lottare per la vittoria sarà una buona motivazione. Solo cinque piloti hanno vinto con due team diversi nella storia della classe regina e uno solo con la Ducati”, ha continuato ancora Jorge Lorenzo. “Guidare la Desmosedici è come stare su una Ferrari a due ruote. Hanno qualche aura magica, perché il design delle moto stradali è fantastico. Vincere con questa fabbrica sarebbe qualcosa di speciale. Anche i fan della Ducati amano il marchio forse più che i piloti! Questo non accade in nessun’altra società”, ha concluso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Sky o TV8? Dove vedere F1 Gp Francia 2021: streaming e diretta tv