Vinales: “Impossibile essere la star con Valentino Rossi in squadra”

Pubblicato il autore: Alessandro Canini Segui

Manca quasi un mese esatto allo spegnimento dei semafori il 26 marzo in Qatar e iniziano le prime parole da parte di Maverick Vinales verso Valentino Rossi.
Lo spagnolo ha dichiarato:” Impossibile essere la sta con Valentino Rossi in squadra,non si può paragonarsi a Valentino. Un giorno puoi lottarci e poi il giorno successivo lui sta davanti a tutti”.
Una dichiarazione dello spagnolo che fa capire ancora una volta quanto il nome di Rossi sia ingombrante e stimolante per i giovani piloti, se poi è il compagno di box a dirlo fa capire l’importanza di Rossi in questa MotoGp dominata dai giovani spagnoli.
Parole che possono essere dalle due possibilità, la prima,quella più credibile. è la totale sincerità da parte dello spagnolo che non ha alcuna intenzione di mettersi in comptizione con Rossi e iniziare una lotta interna che non gioverebbe a nessuno tanto meno alla Yamaha. La seconda possibilità è quella che la convivenza possa diventare simile a quella con Lorenzo, anche lui spagnolo e talentuoso. Di sicuro la stima di Vinales verso il “Dottore” è alta, e ha attirato le attenzioni di Valentino, che più volte ha dichiarato di temere per quest’anno sia Marquez che Vinales.
I test in Australia e in Malesia hanno fatto capire quanto la preoccupazione di rossi verso Vinales è reale. Lo spagnolo va forte con questa moto, staccando rossi di un secondo nel giro secco e un passo gara decisamente molto veloce alla pari di Marquez. Valentino invece ha avuto molte difficoltà piazzandosi dodicesimo nell’ultima giornata di test e manifestando il suo disappunto per tutti i giorni di prova. Questi test probabilmente hanno alzato le quotazioni per la lotta per il titolo mondiale per Vinales, e sperando che anche la Ducati con Lorenzo e Dovizioso possano migliorare, ci sono tutte le possibilità di assistere a un mondiale molto avvincente ed emozionante.

  •   
  •  
  •  
  •