Calendario MotoGp 2017: si comincia dal Qatar, ecco le date di tutte le gare

Pubblicato il autore: antoniopilato Segui

logo motogp
L’attesa è finita, dopo circa cinque mesi torna la Motogp. Si parte questo fine settimana dal circuito di Losail in Qatar (dal 23 al 26 Marzo), dove i piloti sono stati già protagonisti di due sessioni di test durante l’inverno. In totale saranno 24 i gran premi, l’ultimo dei quali a Valencia il 12 Novembre. Tanti i temi caldi di questa stagione che sta per iniziare: Marquez deve difendere il titolo conquistato lo scorso anno, Lorenzo è alle prese con la nuova avventura in Ducati, mentre Valentino Rossi è sempre a caccia del tanto agognato decimo trionfo mondiale in carriera. I vari Vinales, Dovizioso e Iannone (passato alla Suzuki) dal canto loro, vogliono provare ad insediare i tre big, ma per farlo dovranno avere una continuità diversa rispetto al passato.
Passando al programma di questo primo Gp, oggi ci sarà la conferenza stampa dei piloti alle ore 15. Domani e venerdì finalmente si accedono i motori con le prove libere, a cui faranno seguito le qualifiche in programma sabato (alle 16 la Moto3, alle 16.55 la Moto2 e alle 18.35 la MotoGP). Domenica apre la giornata la Moto3, con la gara al via alle 17. Semaforo verde alle 18.20 per la Moto2 e alle 20 per la Motogp.
Tra le novità di quest’anno, una delle più curiose è senz’altro la presenza di un chip montato sulle gomme dei piloti che permetterà di sapere sempre con quale pneumatico si scenderà in pista per le prove libere, le qualifiche e la gara.

Leggi anche:  Valentino Rossi di nuovo in sella: si dà alla motocross

Calendario MotoGP 2017, le date delle gare

Ritornando al calendario, ecco tutte le altre gare della stagione dopo quella di apertura in Qatar:
9 aprile Argentina (Rio Hondo);  23 aprile Americhe (Austin), 7 maggio Spagna (Jerez de la Frontera), 21 maggio Francia (Le Mans), 4 giugno Italia (Mugello), 11 giugno Catalogna (Barcellona), 25 giugno Olanda (Assen), 2 luglio Germania (Sachsenring), 6 agosto Repubblica Ceca (Brno), 13 agosto Austria (Spielberg), 27 agosto Gran Bretagna (Silverstone), 10 Settembre San Marino (Misano), 24 settembre Aragona (Motorland Aragona), 15 ottobre Giappone (Motegi), 22 ottobre Australia (Phillip Island), 29 ottobre Malaysia (Sepang).
Il solito bel programma insomma, ricco di curve, rettilinei ed imprevisti, ma alla fine solo uno metterà la mani sul titolo mondiale.

  •   
  •  
  •  
  •