MotoGP: GP di Jerez, orari e diretta TV

Pubblicato il autore: Mara Pesenti


La MotoGP torna in Europa, in Spagna precisamente, con il GP di Jerez de la Frontera per il quarto appuntamento stagionale. Si riparte dalla terra spagnola, prima tappa della lunga serie di circuiti europei che ospiteranno il circus del motomondiale fino ad ottobre.
Il campionato è entrato ormai nel vivo e i piloti sono pronti a scendere in pista per sfidarsi in quello che si preannuncia essere un appuntamento interessante e avvincente. Valentino Rossi arriva a Jerez da leader del mondiale, dopo la caduta del suo compagno di squadra nel corso del GP delle Americhe. Questa posizione dà fiducia e carica a Rossi, unico pilota ad essere andato sempre a podio nelle prime tre gare. L’obiettivo è continuare sulla striscia positiva di questo inizio mondiale e, perchè no, provare a vincere la prima gara stagionale nel GP di Jerez, circuito molto amato dal campione di Tavullia, dove proprio l’anno scorso trionfò in solitaria. L’attenzione è però rivolta ai due rivali principali, gli spagnoli Marquez e Viñales, il primo forte del successo dello scorso GP, il secondo invece in cerca di riscossa dopo la deludente caduta ad Austin. Non bisogna poi dimenticarsi di Dani Pedrosa, un poco incostante nelle sue prestazioni, ma che se entra in feeling con la moto può davvero dare del filo da torcere. Anche dalle Ducati ci si aspetta una reazione visti i risultati poco soddisfacenti di inizio stagione.

Leggi anche:  Romania-Bosnia, streaming e diretta tv Sky o Mediaset? Dove vedere Nations League

fonte: MotoGP.com

GP di Jerez: il circuito e la storia.
Il GP di Jerez de la Frontera, situato nella regione spagnola dell’Andalusia, si corre su un circuito lungo 4,4 km, una pista corta e stretta, un po’ vecchia scuola. E’ uno dei circuiti storici, essendo inserito nelle tappe del motomondiale dal 1987. La pista ha un rettilineo di 607 metri e presenta 13 curve, 5 a sinistra e 8 a destra. I giri da percorrere saranno 27 per un totale di 119,4 km. Il giro più veloce del circuito è stato firmato da Jorge Lorenzo nel 2015 in 1:37,910, tempo che gli è valso la pole position, ma il recordman assoluto è Valentino Rossi, che su questo tracciato ha vinto 9 volte, 7 in motoGP, di cui una lo scorso anno. Le più famose sono la sua vittoria in 250, quando nel giro d’onore si fermò per fare una “tappa al bagno” e la celebre lotta nel 2005 con Sete Gibernau per il primo posto: i due sono stati protagonisti di un’accesa bagarre nel corso di tutta la gara con un sorpasso molto discusso all’ultima curva da parte del nove volte campione del mondo ai danni dello spagnolo. Valentino riuscì a infilarsi in un varco lasciato da Gibernau, arrivando al contatto che costrinse lo spagnolo a un piccolo fuoripista. Il resto è storia.

Leggi anche:  Ciclismo, dove vedere Coppa Agostoni 2022: diretta TV e streaming

MotoGP, GP di Jerez 2017: orari e diretta TV.
I riflettori si accenderanno sul GP di Jerez giovedì 4 maggio con la consueta conferenza stampa alle ore 17. Di seguito gli orari e la diretta TV di prove e gara:
Venerdì 5 maggio:
FP1: ore 9:55-10:40 in diretta su Sky Sport MotoGP
FP2: ore 14:05-14:50 in diretta su Sky Sport MotoGP
Sabato 6 maggio 
Fp3: 9:55-10:40 in diretta su Sky Sport MotoGP
FP4: 13:30-14:00 in diretta su Sky Sport MotoGP
Qualifiche: ore 14:10-14:50 in diretta su Sky Sport MotoGP e in differita alle ore 15:30 un recap delle qualifiche su TV8
Domenica 7 maggio 
Gara: ore 14:00 in diretta su Sky Sport MotoGP e in differita alle 17:00 su TV8

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,