Incidente Rossi, confermata la frattura di tibia e perone

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Valentino Rossi si confessa: "Voglio continuare a vincere e... un figlio"

Incidente Rossi, il pilota dovrà essere operato

E’ stata confermata in nottata, dopo gli accertamenti effettuati all’ospedale di Urbino, la frattura della tibia e del perone della gamba destra di Valentino Rossi, vittima ieri sera di un incidente mentre si allenava facendo enduro. Il nove volte campione del Mondo dovrà essere trasferito all’ospedale di Ancona dove verrà sottoposto ad un intervento chirurgico per ridurre le fratture riportate nell’incidente. Per il pilota della Yamaha un durissimo colpo per la lotta al mondiale di Moto Gp ma, più in generale, l’incidente potrebbe avere strascichi pesanti anche per la carriera del pilota di Tavullia.
Dopo l’incidente Rossi è stato trasferito all’ospedale di Urbino per i primi accertamenti del caso. Già da subito erano apparse abbastanza serie le conseguenze della caduta del pilota della Yamaha, giunto in ospedale molto dolorante.  All’ospedale di Urbino sono arrivati anche il fratello, Luca Marini, e la madre, Stefania Palma. E per un consulto anche il dottor Lucidi, che ha curato Valentino dopo l’incidente al Mugello, e che dirige l’Unità operativa di Ortopedia del Presidio ospedaliero di Rimini.

Incidente Rossi, il comunicato della Yamaha

“Dopo un infortunio subito in allenamento, con una moto enduro, al pilota di punta del team Movistar Yamaha MotoGp, Valentino Rossi, è stata diagnosticata la frattura della tibia e del perone della gamba destra. Il pilota italiano, di 38 anni, sara’ sottoposto al più presto ad un intervento chirurgico. Un ulteriore bollettino medico sarà rilasciato nella mattinata”.

Questa la comunicazione della Yamaha circa l’incidente di Rossi e le condizioni del pilota di Tavullia che, come detto, molto probabilmente verrà operato all’ospedale di Ancona. Si attendono in mattinata ulteriori aggiornamenti sulle condizioni dell’italiano che già nei mesi scorsi era rimasto vittima di un altro incidente sempre facendo enduro.

Incidente Rossi, la dinamica

Iniziano ad emergere anche i primi riscontri circa la dinamica dell’incidente di Valentino Rossi. Il pilota ufficiale Yamaha MotoGP si stava allenando con la moto da enduro in località Parchiule, vicino Urbania, nel pesarese. Su un tratto di strada sconnesso la gamba destra è rimasta incastrata sotto una pietra, provocando le conseguenze nefaste accertate nella notte dai sanitari dell’ospedale di Urbino. Per Rossi si renderà necessario un intervento chirurgico che di fatto porrà fine ai sogni di gloria del pilota Yamaha, in corsa per il mondiale MotoGp dopo una prima parte di stagione condotta alla grande dal pilota di Tavullia.

  •   
  •  
  •  
  •