MotoGP Giappone, Valentino Rossi: “Con il bagnato a Motegi siamo nei guai”

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Il venerdì delle prove si è concluso e per la Yamaha non arrivano notizie confortanti: dalle dichiarazioni di Valentino Rossi non emergono buone notizie dopo i test di questa mattina a Motegi.
Torna la MotoGp ed è subito testa a testa Marquez- Dovizioso. La battaglia per il mondiale è ancora apertissima e adesso ne Marquez e ne Dovizioso hanno intenzione di mollare: i due principali contendenti al titolo danno spettacolo nelle prove libere. Lo spagnolo della Honda aveva lanciato un chiaro segnale nelle FP1: voglio andarmi a prendere questo mondiale ma il pilota Ducati risponde a tono prendendosi il primo posto nelle FP2 che sta a significare ” ci sono anche io”. La Ducati conferma il suo enorme potenziale chiudendo con Jorge Lorenzo 4 e Danilo Petrucci 6 segno di una grande evoluzione del team Italiano.
Yahama indietro, Rossi la vede dura. Chi invece ha dimostrato enorme difficoltà è stata la Yamaha che non ha mai impensierito gli avversari chiudendo addirittura fuori dalla TopTen: 11esimo tempo per Vinales e 12esimo tempo per Valentino Rossi. Proprio il pilota Italiano si è mostrato decisamente preoccupato al termine di queste due sessioni di prova che ha analizzato così le due sessioni: “ Abbiamo potuto provare un po’ di cose visto che abbiamo avuto due sessioni interamente bagnate, ma posso confermare che sull’acqua soffriamo veramente tanto. Facciamo fatica a guidare, abbiamo problemi a entrare in curva e ogni volta che accelero ho la sensazione che la moto scappi.”
Le difficoltà, che hanno condizionato le prove della Yamaha, hanno lasciato tutti a bocca aperta perchè lo scorso anno la Moto del team Giapponese era decisamente più forte e questa involuzione preoccupa tutti. Questo particolare lo ha notato anche Valentino Rossi: ” Possiamo migliorare ancora qualcosina, ma non so quanto potrà servire. Siamo abbastanza preoccupati. L’anno scorso quando pioveva eravamo quasi contenti, sapevamo che poteva essere un vantaggio per noi. Adesso no, dobbiamo capire perché, c’è qualcosa che ci sfugge.”
Una sfida all’ultimo secondo. Domani tutti di nuovo in pista per conquistare la Pole e i super-favoriti, dopo questo venerdì di prova, sembrano essere ancora Dovizioso e Marquez con la Yamaha che farà gli scongiuri per una qualifica sull’asciutto. Ormai il mondiale sembra esser diventata una questione a due: Marquez o Dovizioso, chi la spunterà?

  •   
  •  
  •  
  •