I principali risultati degli Assoluti invernali di Riccione, maestoso Orsi

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

marco orsi

Sotto una pioggia di gare e premiazioni che si sono alternate a ritmo frenetico, si chiude il 2014 del nuoto. A Riccione si sono evidenziati i nostri atleti di spicco, bravi a mantenere lo stato di forma acquisito per i Mondiali di Doha.

Venerdì (ieri)

Subito in vasca Gregorio Paltrinieri nei 400 stile libero. Il titolo però va al compagno di allenamenti Gabriele Detti in 3’48″61, staccando SuperGreg di quasi 7 secondi.
Ilaria Bianchi vola sull’acqua e vince l’ennesimo titolo italiano imponendosi nei 100 farfalla in 57″74, quarto tempo italiano all time e terzo personale per la primatista italiana della distanza.
Gregorio Paltrinieri si aggiudica la seconda sfida con l’amico Gabriele Detti prevalendo negli 800 stile libero in 7’50″24. Tra le donne vince Aurora Ponselè in 8’33″23.
Marco Orsi non ha più limiti e vola nei 100 stile libero trionfando in 48″16 (già ai 75 metri non aveva più rivali), frantumando il personale di 48″56 e stabilendo la seconda migliore prestazione in tessuto italiana.
Erika Ferraioli si conferma un fulmine e domina i 50 stile libero in 25″02 stabilendo il suo personale e il secondo crono all time italiano.

Sabato (oggi)

La staffetta femminile della 4×100 stile libero dell’Esercito vince in 3’43”49 battendo il precedente primato nazionale di società realizzato dal Circolo Canottieri Aniene (3’43”63) il 7 marzo 2009. Favolosa Erika Ferraioli che nella frazione conclusiva batte Federica Pellegrini 54”10 contro 54”29.
Giulia Verona (quindici anni!) vince l’oro nei 200 rana con 2’27”88.
Marco Orsi si esalta e manda in visibilio il pubblico presente firmando il nuovo record italiano dei 50 stile libero con 21”64. Spazzato via il suo precedente record di 21”82 del 6 marzo 2009 con costume in gomma, impressionante!
Gregorio Paltrinieri si riconferma re dei 1500 stile libero terminando esausto in 14’57”08 davanti a Gabriele Detti.
Dopo i 400 stile libero, Martina Rita Caramignoli conquista l’oro anche nei 1500 con 16’13”76.
Erika Ferraioli chiude i Campionati vincendo anche i 100 stile libero in 54”30.

  •   
  •  
  •  
  •