EUROCUP Pallanuoto, trionfa Posillipo

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

eurocup pallanuoto

Davanti a 5 mila spettatori (tutto esaurito), la pallanuoto internazionale (sponda EuroCup) parla napoletano per la prima volta nella storia. In finale, nella piscina Felice Scandone, si sono affrontate, in due incontri (andata e ritorno) spettacolari, la Carpisa Yamamay Acquachiara e il CN Posillipo.
La partita di andata (28 marzo) Posillipo-Carpisa Acquachiara finisce 6-6. Le due squadre partenopee danno spettacolo con capovolgimenti di risultato e grandi emozioni. Posillipo colpisce a freddo con Klikovac, ma poi le difese e soprattutto l’imprecisione, condizionata da molta tensione, prevalgono. Si deve attendere la fine del secondo periodo per vedere di nuovo la palla in rete con il raddoppio del Posillipo con Renzuto. Prima del secondo intervallo però è Petkovic che accorcia su rigore e riporta in gara l’Acquachiara. Nel terzo tempo Radovic sbaglia un rigore (parata di Caprani) e poi butta fuori la respinta del portiere. La tensione è alle stelle e le squadre mollano un po’ le difese consentendo gol in successione e mandando in estasi i tifosi. Perez regala l’ultima illusione per l’Acquachiara (5-6) a 1’30” dalla fine, ma il forcing finale del Posillipo porta i suoi frutti consentendo a Klicovac di raggiungere il 6-6 a fil di sirena.
La partita di ritorno (11 aprile) Carpisa AcquachiaraPosillipo termina 10-11 e segna il trionfo continentale di Posillipo. I rossoverdi conducono una gara vibrante sin dall’inizio. Il gol di Gallo a cinque minuti dal termine segna il +3 sul tabellone e diventa un chiaro segnale di vittoria. Il tentativo di rientro dei biancocelesti con Gitto e Perez in superiorità illudono i propri tifosi, ma non sono abbastanza per ritrovare il pareggio. Posillipo ottiene, così, il sesto trionfo europeo, su sei finali, dopo tre Coppe dei Campioni (o Eurolega) e due Coppe delle Coppe. La Coppa Len, che oggi si chiama EuroCup, era l’unico trofeo che mancava nella bacheca del Circolo rossoverde.

Albo d’oro EuroCup
1993 Ujpest Budapest (Hun), 1994 Racing Roma, 1995 CN Barcelona (Esp), 1996 Pescara, 1997 Ujpest Budapest (Hun), 1998 Partizan Belgrado (Jug), 1999 UTE Budapest (Hun), 2000 Jug Dubrovnik (Cro), 2001 Mladost Zagabria (Cro), 2002 e 2003 Leonessa Brescia, 2004 CN Barcelona (Esp), 2005 Filanda Carisa Savona, 2006 Leonessa Brescia, 2007 Sintez Kazan (Rus), 2008 Shturm Cehov (Rus), 2009 Szeged (Hun), 2010 Akademija Cattaro (Mne), 2011 e 2012 RN Savona, 2013 Radnicki Kragujevac (Srb), 2014 Spartak Volgograd (Rus), 2015 Posillipo

posillipo

  •   
  •  
  •  
  •